GORGO

2501 – New Mural at Outer Spaces Festival 2013

Facendo un po’ seguito a quello che ci ha mostrato durante l’intenso soggiorno losangelino (qui), 2501 si sposta a Poznan per prendere parte al bel Outer Spaces Festival di quest’anno che grazie alle grandi superfici messe a disposizione ed agli interpreti al lavoro ci sta regalando veramente parecchie emozioni.

Della partecipazione di 2501 alla rassegna ne avevamo avuto un assaggio con la bella combinazione elaborata insieme a 108 (qui), ora vediamo come l’artista continui il proprio dialogo con le forme, questa volta assistiamo ad una torre rovesciata che si innalza sull’enorme parete a disposizione, intervalli dorati e bianchi, concentrazioni di linee nere ondulate, stacchi vertiginosi dove prende vita un cerchio lassù più in alto di tutto, l’immagine scruta e sorveglia dall’alto i passanti come un gigantesco monolite appartenente a qualche civiltà antica, mistico e sontuoso c’è da rimanere a bocca aperta.

Dopo il salto i suggestivi scatti per vedere ed apprezzare da vicino tutta la magia di quest’ultima creazione firmata 2501 più un piccolo bonus dipinto dall’artista per le strade della città, ma restate con noi! presto nuovi aggiornamenti sull’operato del grande interprete italiano.

Pics by Dario Jacopo Laganà

Via graffuturism

2501 – New Mural at Outer Spaces Festival 2013

Facendo un po’ seguito a quello che ci ha mostrato durante l’intenso soggiorno losangelino (qui), 2501 si sposta a Poznan per prendere parte al bel Outer Spaces Festival di quest’anno che grazie alle grandi superfici messe a disposizione ed agli interpreti al lavoro ci sta regalando veramente parecchie emozioni.

Della partecipazione di 2501 alla rassegna ne avevamo avuto un assaggio con la bella combinazione elaborata insieme a 108 (qui), ora vediamo come l’artista continui il proprio dialogo con le forme, questa volta assistiamo ad una torre rovesciata che si innalza sull’enorme parete a disposizione, intervalli dorati e bianchi, concentrazioni di linee nere ondulate, stacchi vertiginosi dove prende vita un cerchio lassù più in alto di tutto, l’immagine scruta e sorveglia dall’alto i passanti come un gigantesco monolite appartenente a qualche civiltà antica, mistico e sontuoso c’è da rimanere a bocca aperta.

Dopo il salto i suggestivi scatti per vedere ed apprezzare da vicino tutta la magia di quest’ultima creazione firmata 2501 più un piccolo bonus dipinto dall’artista per le strade della città, ma restate con noi! presto nuovi aggiornamenti sull’operato del grande interprete italiano.

Pics by Dario Jacopo Laganà

Via graffuturism