GORGO

SeaCreative – “Mr Winter” A New Mural

Continuiamo a seguire con interesse gli sviluppi del lavoro di SeaCreative, l’artista Italiano dopo le magie della splendida Sogni di Grigio torna nuovamente a colpire con un nuovo intervento nei pressi di un vecchio edificio abbandonato.

Come più volte abbiamo avuto modo di notare l’immaginario di SeaCreative ruota attorno ad una lettura personale e multi sfaccettata dell’uomo, in particolare il grande artista italiano scegli di sviluppare un confronto tra i suoi canonici personaggi ed il nostro io interiore andando in questo modo ad alimentare una visione profonda e divergenti di tutte quelle emozioni, sensazioni e vissuti personali che rappresentano il core centrale della nostra esperienza di vita e che proprio attraverso il suo operato riemergono e tornano ad influenzare i nostri stati d’animo. E’ questo di fatto il fulcro centrale dell’esperienza produttiva dell’interprete, un legare il proprio lavoro a chi ha l’opportunità di osservarne i dettagli e le pennellate, una vera e propria riflessione e rievocazione di tutto lo spettro emotivo che va a ristagnare in un analisi sospesa tra il reale ed l’irreale, la vita appare attraverso tutte le sue differenti declinazioni, attraverso i sogni, le speranze, ma anche le fatiche, gli attimi più tristi, le difficoltà, tutto raccolto attraverso i corpi ed i volti dei suoi caratteristici personaggi. Sono infatti questi ultimi a catalizzare l’attenzione ed a fare da volano emotivo per sviluppare temi e spunti differenti, una vera e propria connessione attraverso la quale gli stessi raccontano e ci raccontano i sentimenti e le emozioni, attraverso i loro sguardi che attraverso tutta un altalena di stati d’animo, attraverso il loro scoprirsi all’interno di situazioni surreali in una sospensione tra realtà e fantasia, tra i sogni e le speranze e la routine della vita quotidiana, il tutto per risvegliare e riattivare approfondendole, quelle che sono le nostre vicende personali, in un istante in cui si rimane fermi ad osservare perplessi, ci si ritrova a calarsi all’interno di quella malinconia e con essa a rievocare ciò che abbiamo provato e sentito sulla nostra pelle, immobili ad osservare ed riflettere.

Per questa sua ultima creazione che prende il titolo di “Mr Winter”, SeaCreative dà vita ad un nuovo personaggio, si tratta a nostro avviso di una sorta di saluto all’inverno da poco trascorso e che sta lasciando piuttosto spazio alla primavera. L’opera quindi risulta strettamente connessa con temi naturali, osserviamo infatti una serie di foglie secche così come dei rami e dei rampicanti che attraversano tutto l’intervento e sopratutto la stessa figura viene realizzata con un particolare color legno proprio a rimarcarne il contatto con la natura. Quello che stupisce è la quantità di dettagli che l’interprete inserisce all’interno di questa sua ultima fatica, osservando il background giallo noterete infatti una sottile trama che va a svilupparsi in una leggere tonalità più scura, ma anche gli effetti di luce ed ombra sul volto del characters concludendo infine per la grande e sempre presente espressività delle pupille del soggetto.

Vi lasciamo alle immagini in calce per darvi modo di apprezzare al meglio tutta l’efficacia di questa sua ultima realizzazione ed in attesa di scoprire i prossimi aggiornamenti il consiglio è come sempre quello di darci un occhiata, non ve ne pentirete affatto, ne siamo certi.

Thanks to The Artist for The Pics

SeaCreative – “Mr Winter” A New Mural

Continuiamo a seguire con interesse gli sviluppi del lavoro di SeaCreative, l’artista Italiano dopo le magie della splendida Sogni di Grigio torna nuovamente a colpire con un nuovo intervento nei pressi di un vecchio edificio abbandonato.

Come più volte abbiamo avuto modo di notare l’immaginario di SeaCreative ruota attorno ad una lettura personale e multi sfaccettata dell’uomo, in particolare il grande artista italiano scegli di sviluppare un confronto tra i suoi canonici personaggi ed il nostro io interiore andando in questo modo ad alimentare una visione profonda e divergenti di tutte quelle emozioni, sensazioni e vissuti personali che rappresentano il core centrale della nostra esperienza di vita e che proprio attraverso il suo operato riemergono e tornano ad influenzare i nostri stati d’animo. E’ questo di fatto il fulcro centrale dell’esperienza produttiva dell’interprete, un legare il proprio lavoro a chi ha l’opportunità di osservarne i dettagli e le pennellate, una vera e propria riflessione e rievocazione di tutto lo spettro emotivo che va a ristagnare in un analisi sospesa tra il reale ed l’irreale, la vita appare attraverso tutte le sue differenti declinazioni, attraverso i sogni, le speranze, ma anche le fatiche, gli attimi più tristi, le difficoltà, tutto raccolto attraverso i corpi ed i volti dei suoi caratteristici personaggi. Sono infatti questi ultimi a catalizzare l’attenzione ed a fare da volano emotivo per sviluppare temi e spunti differenti, una vera e propria connessione attraverso la quale gli stessi raccontano e ci raccontano i sentimenti e le emozioni, attraverso i loro sguardi che attraverso tutta un altalena di stati d’animo, attraverso il loro scoprirsi all’interno di situazioni surreali in una sospensione tra realtà e fantasia, tra i sogni e le speranze e la routine della vita quotidiana, il tutto per risvegliare e riattivare approfondendole, quelle che sono le nostre vicende personali, in un istante in cui si rimane fermi ad osservare perplessi, ci si ritrova a calarsi all’interno di quella malinconia e con essa a rievocare ciò che abbiamo provato e sentito sulla nostra pelle, immobili ad osservare ed riflettere.

Per questa sua ultima creazione che prende il titolo di “Mr Winter”, SeaCreative dà vita ad un nuovo personaggio, si tratta a nostro avviso di una sorta di saluto all’inverno da poco trascorso e che sta lasciando piuttosto spazio alla primavera. L’opera quindi risulta strettamente connessa con temi naturali, osserviamo infatti una serie di foglie secche così come dei rami e dei rampicanti che attraversano tutto l’intervento e sopratutto la stessa figura viene realizzata con un particolare color legno proprio a rimarcarne il contatto con la natura. Quello che stupisce è la quantità di dettagli che l’interprete inserisce all’interno di questa sua ultima fatica, osservando il background giallo noterete infatti una sottile trama che va a svilupparsi in una leggere tonalità più scura, ma anche gli effetti di luce ed ombra sul volto del characters concludendo infine per la grande e sempre presente espressività delle pupille del soggetto.

Vi lasciamo alle immagini in calce per darvi modo di apprezzare al meglio tutta l’efficacia di questa sua ultima realizzazione ed in attesa di scoprire i prossimi aggiornamenti il consiglio è come sempre quello di darci un occhiata, non ve ne pentirete affatto, ne siamo certi.

Thanks to The Artist for The Pics