GORGO

BLU – New Murals for NoTav

Nuovo aggiornamento per BLU, il grande autore Italiano ha terminato due nuovi interventi per movimento di protesta italiano NOTAV.

Dopo la nota vicenda Bolognese (Leggi l’Editoriale), BLU torna quindi a lavorare in strada con due nuovi interventi che proseguono il lavoro iniziato circa un anno fà, con tutti i problemi del caso, che aveva visto il famoso artista schierarsi apertamente con il movimento (Covered).

Come spiega lo stesso inteprete si tratta di due differenti pitture, la prima realizzata direttamente sulla facciata di questo edificio, che proprio i lavori del cantiere intendono demolire per proseguire i lavori. Questo primo intervento vede contrapposte le forze della natura, supportate proprio dal movimento di protesta, con una gigantesca macchina demolitrice che rappresenta i cantieri che così profondamente stanno mutando l’assetto e l’aspetto paesaggistico di questi luoghi.

Il secondo, realizzato rapidamente, vede BLU sviscerare una delle sue iconiche analogie, con una serie di uomini a mangiare denaro, uno dietro l’altro, mentre nella parte alta della parete emerge la scritta ‘Alta Voracità’. Questa pittura vuole infatti simboleggiare l’elevato costo, ed il conseguente guadagno e ‘magna magna’ scaturito dai lavori e dai cantieri.

In attesa di scoprire i prossimi spostamenti del grande artista, vi lasciamo con le immagini e dettagli di questa sua ultima realizzazione, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo.

Pics by The Artist

BLU – New Murals for NoTav

Nuovo aggiornamento per BLU, il grande autore Italiano ha terminato due nuovi interventi per movimento di protesta italiano NOTAV.

Dopo la nota vicenda Bolognese (Leggi l’Editoriale), BLU torna quindi a lavorare in strada con due nuovi interventi che proseguono il lavoro iniziato circa un anno fà, con tutti i problemi del caso, che aveva visto il famoso artista schierarsi apertamente con il movimento (Covered).

Come spiega lo stesso inteprete si tratta di due differenti pitture, la prima realizzata direttamente sulla facciata di questo edificio, che proprio i lavori del cantiere intendono demolire per proseguire i lavori. Questo primo intervento vede contrapposte le forze della natura, supportate proprio dal movimento di protesta, con una gigantesca macchina demolitrice che rappresenta i cantieri che così profondamente stanno mutando l’assetto e l’aspetto paesaggistico di questi luoghi.

Il secondo, realizzato rapidamente, vede BLU sviscerare una delle sue iconiche analogie, con una serie di uomini a mangiare denaro, uno dietro l’altro, mentre nella parte alta della parete emerge la scritta ‘Alta Voracità’. Questa pittura vuole infatti simboleggiare l’elevato costo, ed il conseguente guadagno e ‘magna magna’ scaturito dai lavori e dai cantieri.

In attesa di scoprire i prossimi spostamenti del grande artista, vi lasciamo con le immagini e dettagli di questa sua ultima realizzazione, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo.

Pics by The Artist