GORGO

1010 for Dubai Street Museum

Nei giorni scorsi 1010 ha terminato di realizzare questa nuova pittura, si tratta del primo intervento realizzato nell’ambito del Dubai Street Museum.

Inaugurato lo scorso week-end, il progetto è curato da Rom Levy e Sanaz Askari e mira a diventare una grande galleria a cielo aperto, portando per la prima volta negli Emirati Arabi, alcune delle forme più interessanti dell’arte urbana.

Per noi è l’occasione di tornare ad approfondire il lavoro di 1010, a distanza di tempo dall’ultima pittura realizzata dall’artista in quel di Detroit (Covered). Questa una nuova composizione segue il consueto sviluppo pittorico delle opere firmate dall’interprete Tedesco.

Famoso per i suoi iconici portali, 1010 porta avanti un approccio estetico caratterizzato dalla generazione di grandi figure irregolari, scandite da tonalità differenti, ed in grado di mutare profondamente la percezione dello spazio di lavoro.

Per il progetto l’autore sviluppa una nuova commutazione della forma ancora una volta strettamente legata all’ambiente di lavoro. Per questa nuova incarnazione l’interprete si è ispirato alla forma dello stato degli Emirati Arabi, caratterizzando il tutto con l’utilizzo di colori e tonalità vicini alla sabbia ed al mare, tra gli elementi distintivi di questi luoghi.

Attraverso le immagini in calce al nostro testo, riviviamo insieme le fasi del making of di questa pittura, fino al suo bel risultato finale.

Pics by Rom Levy via Street Art News

1010 for Dubai Street Museum

Nei giorni scorsi 1010 ha terminato di realizzare questa nuova pittura, si tratta del primo intervento realizzato nell’ambito del Dubai Street Museum.

Inaugurato lo scorso week-end, il progetto è curato da Rom Levy e Sanaz Askari e mira a diventare una grande galleria a cielo aperto, portando per la prima volta negli Emirati Arabi, alcune delle forme più interessanti dell’arte urbana.

Per noi è l’occasione di tornare ad approfondire il lavoro di 1010, a distanza di tempo dall’ultima pittura realizzata dall’artista in quel di Detroit (Covered). Questa una nuova composizione segue il consueto sviluppo pittorico delle opere firmate dall’interprete Tedesco.

Famoso per i suoi iconici portali, 1010 porta avanti un approccio estetico caratterizzato dalla generazione di grandi figure irregolari, scandite da tonalità differenti, ed in grado di mutare profondamente la percezione dello spazio di lavoro.

Per il progetto l’autore sviluppa una nuova commutazione della forma ancora una volta strettamente legata all’ambiente di lavoro. Per questa nuova incarnazione l’interprete si è ispirato alla forma dello stato degli Emirati Arabi, caratterizzando il tutto con l’utilizzo di colori e tonalità vicini alla sabbia ed al mare, tra gli elementi distintivi di questi luoghi.

Attraverso le immagini in calce al nostro testo, riviviamo insieme le fasi del making of di questa pittura, fino al suo bel risultato finale.

Pics by Rom Levy via Street Art News