GORGO

1010 for Murals In The Market in Detroit

Tra gli ospiti dell’ultima edizioni del Murals In The Market di Detroit, ritroviamo con piacere 1010 con questa splendida pittura.

Il progetto, organizzato da 1xRUN ha visto il ritorno dell’interprete Tedesco con una nuova ed iconica pittura. Come visto diverse volte il lavoro di 1010 è basato su una personale commutazione delle forma, in funzione dell’ambiente circonstante e soprattutto delle peculiarità della superfice di lavoro. Partendo da questi, l’artista sviluppa i suoi iconici portali dove, livelli di toni differenti, vanno a comporre un’unica e grande figura irregolare, caratterizzate da un effetto di profondità.

Oltre a ridefinire la percezione dello spazio fisico delle pareti dove opera, l’interprete pone in relazione queste con sensazioni ed esperienze personali. In questo senso le figure proposte risultano sempre differenti, sia nel loro sviluppo visivo, sia nella scelta dei toni e delle scale cromatiche, quest’ultime sviluppate con l’idea di amplificare l’effetto a tre dimensioni.

Dal titolo “Abyss”, quest’ultima fatica di 1010, eredita tutti gli aspetti tipici delle produzioni dell’artista, al tempo stesso è una personale riflessione sulla città di Detroit e sulle difficoltà di quest’ultima. La pittura risulta infatti scandita da un approccio maggiormente diretto ed incisivo, con i vari livelli che risultano maggiormente frastagliati, proprio a rappresentare lo spirito forte e non arrendevole della gente del posto.

In attesa di scoprire i prossimi spostamenti dell’interprete, vi lasciamo ad una bella serie di scatti con tutti i dettagli e le fasi del making of di quest’ultima pittura, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti.

Pics via Arrested Motion

1010 for Murals In The Market in Detroit

Tra gli ospiti dell’ultima edizioni del Murals In The Market di Detroit, ritroviamo con piacere 1010 con questa splendida pittura.

Il progetto, organizzato da 1xRUN ha visto il ritorno dell’interprete Tedesco con una nuova ed iconica pittura. Come visto diverse volte il lavoro di 1010 è basato su una personale commutazione delle forma, in funzione dell’ambiente circonstante e soprattutto delle peculiarità della superfice di lavoro. Partendo da questi, l’artista sviluppa i suoi iconici portali dove, livelli di toni differenti, vanno a comporre un’unica e grande figura irregolare, caratterizzate da un effetto di profondità.

Oltre a ridefinire la percezione dello spazio fisico delle pareti dove opera, l’interprete pone in relazione queste con sensazioni ed esperienze personali. In questo senso le figure proposte risultano sempre differenti, sia nel loro sviluppo visivo, sia nella scelta dei toni e delle scale cromatiche, quest’ultime sviluppate con l’idea di amplificare l’effetto a tre dimensioni.

Dal titolo “Abyss”, quest’ultima fatica di 1010, eredita tutti gli aspetti tipici delle produzioni dell’artista, al tempo stesso è una personale riflessione sulla città di Detroit e sulle difficoltà di quest’ultima. La pittura risulta infatti scandita da un approccio maggiormente diretto ed incisivo, con i vari livelli che risultano maggiormente frastagliati, proprio a rappresentare lo spirito forte e non arrendevole della gente del posto.

In attesa di scoprire i prossimi spostamenti dell’interprete, vi lasciamo ad una bella serie di scatti con tutti i dettagli e le fasi del making of di quest’ultima pittura, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti.

Pics via Arrested Motion