fbpx
GORGO

Vhils – New Piece in Paris, France

Dopo la bella parete realizzata in occasione dell’Avant-Garde Urbano Festival pare che Vhils si sia spostato a Parigi dove ha da poco terminato un nuovo pezzo dei suoi, visibile se vi trovate in zona in Rue la Fontaine du Roi.

Attraverso uno stile facilmente distinguibile Alexandre Farto aka Vhils prosegue con i suoi interventi a segnare le profondità delle pareti che decide di trasformare, i suo interventi lo ricordiamo sono caratterizzati dalla scelta di non dipingere sul muro ma piuttosto attuare un vero e proprio lavoro di distruzione della parete fino a far emergere la figura designata, le tematiche del lavoro dell’artista sono incentrate fondamentalmente sulla rappresentazione di volti e tratti del viso elaborati che, grazie alla tecnica attuata, emergono letteralmente dalla superficie del muro. Nonostante ci siano state delle interessanti sperimentazioni, con materiali differenti e sopratutto unendo le canoniche facce con una serie di texture e pattern, abbiamo spesso riscontrato un senso di staticità nelle creazioni dell’artista che da anni continua a proporre questo filone non riuscendo a trovare uno spunto successivo a questa sua particolare tecnica.

Nonostante questo ribadiamo comunque la grande efficacia e l’impatto incredibile che le creazioni del portoghese lasciano trasudare, la grande abilità di riproduzione al limite del fotografico e proprio la particolare scelta di togliere piuttosto che aggiungere restano sempre il punto di forza dei pezzi firmati Vhils, in attesa perciò di scoprirne i prossimi movimenti vi lasciamo con una bella serie di scatti a documentare quest’ultima realizzazione, dateci un occhiata e fateci sapere cosa ne pensate.

Pics by Francesca Mezzano

Vhils – New Piece in Paris, France

Dopo la bella parete realizzata in occasione dell’Avant-Garde Urbano Festival pare che Vhils si sia spostato a Parigi dove ha da poco terminato un nuovo pezzo dei suoi, visibile se vi trovate in zona in Rue la Fontaine du Roi.

Attraverso uno stile facilmente distinguibile Alexandre Farto aka Vhils prosegue con i suoi interventi a segnare le profondità delle pareti che decide di trasformare, i suo interventi lo ricordiamo sono caratterizzati dalla scelta di non dipingere sul muro ma piuttosto attuare un vero e proprio lavoro di distruzione della parete fino a far emergere la figura designata, le tematiche del lavoro dell’artista sono incentrate fondamentalmente sulla rappresentazione di volti e tratti del viso elaborati che, grazie alla tecnica attuata, emergono letteralmente dalla superficie del muro. Nonostante ci siano state delle interessanti sperimentazioni, con materiali differenti e sopratutto unendo le canoniche facce con una serie di texture e pattern, abbiamo spesso riscontrato un senso di staticità nelle creazioni dell’artista che da anni continua a proporre questo filone non riuscendo a trovare uno spunto successivo a questa sua particolare tecnica.

Nonostante questo ribadiamo comunque la grande efficacia e l’impatto incredibile che le creazioni del portoghese lasciano trasudare, la grande abilità di riproduzione al limite del fotografico e proprio la particolare scelta di togliere piuttosto che aggiungere restano sempre il punto di forza dei pezzi firmati Vhils, in attesa perciò di scoprirne i prossimi movimenti vi lasciamo con una bella serie di scatti a documentare quest’ultima realizzazione, dateci un occhiata e fateci sapere cosa ne pensate.

Pics by Francesca Mezzano