fbpx
GORGO

Twoone – New Mural in Melbourne, Australia

A Melbourne per aprire la sua ultima esibizione “Define Nothing” all’interno degli spazi della Backwoods Gallery, Twoone si è dedicato ad una nuova facciata carica di tutto il suo particolare immaginario. Come sempre gli artisti impegnati in nuovo show trovano sempre il tempo di lasciare la propria firma nei pressi degli spazi ospitanti, Twoone non è da meno e prima di scoprire nel dettaglio l’allestimento proposto tuffiamoci in questa sua ultima realizzazione.

Twoone direttamente dal Giappone, ma da anni al lavoro per le strade Australiane, porta con sè una bagaglio di esperienze e combinazioni che trovano fortemente seguito all’interno delle sue opere, l’artista dipinge ed immerge i suoi lavori all’interno del proprio immaginario, sono sogni infranti, in cui il terrore e lo spavento prendono il sopravvento, scaglie di personalità difficili ed orrende celate da maschere e simbolismi macabri, dei veri e propri ritratti psicologici calati all’interno di paesaggi metaforici in cui il subconscio umano prende il sopravvento e si rivela in tutta la sua crudezza.

Date un occhiata alle immagini ma restate sintonizzati presto un adeguato e corposo recap per mostrarvi gli scatti della sua ultima fatica, se siete in zona l’appuntamento è per il 12 di Luglio, diversamente restate sintonizzati qui sul Gorgo nei prossimi giorni.

Backwoods Gallery
25 Easey Street
Collingwood, Victoria
Melbourne Australia

Pics by Street Art News

Twoone – New Mural in Melbourne, Australia

A Melbourne per aprire la sua ultima esibizione “Define Nothing” all’interno degli spazi della Backwoods Gallery, Twoone si è dedicato ad una nuova facciata carica di tutto il suo particolare immaginario. Come sempre gli artisti impegnati in nuovo show trovano sempre il tempo di lasciare la propria firma nei pressi degli spazi ospitanti, Twoone non è da meno e prima di scoprire nel dettaglio l’allestimento proposto tuffiamoci in questa sua ultima realizzazione.

Twoone direttamente dal Giappone, ma da anni al lavoro per le strade Australiane, porta con sè una bagaglio di esperienze e combinazioni che trovano fortemente seguito all’interno delle sue opere, l’artista dipinge ed immerge i suoi lavori all’interno del proprio immaginario, sono sogni infranti, in cui il terrore e lo spavento prendono il sopravvento, scaglie di personalità difficili ed orrende celate da maschere e simbolismi macabri, dei veri e propri ritratti psicologici calati all’interno di paesaggi metaforici in cui il subconscio umano prende il sopravvento e si rivela in tutta la sua crudezza.

Date un occhiata alle immagini ma restate sintonizzati presto un adeguato e corposo recap per mostrarvi gli scatti della sua ultima fatica, se siete in zona l’appuntamento è per il 12 di Luglio, diversamente restate sintonizzati qui sul Gorgo nei prossimi giorni.

Backwoods Gallery
25 Easey Street
Collingwood, Victoria
Melbourne Australia

Pics by Street Art News