GORGO

Spogo – New Mural in Sagunto, Spain

Nuovo aggiornamento per Spogo, l’artista Spagnolo ha da poco terminato questa nuova pittura per la prima edizione del Més Que Murs Festival.

Fortemente legato ad una estetica astratta, Spogo porta avanti una pittura scandita dalla concentrazione di elementi geometrici, textures e forme definiti, sviluppate ed articolate attraverso l’utilizzo di forti equilibri tonali.

Al lavoro insieme all’artista locale Mario Mankey ed a Julieta XLF, ciascuno su una singola parete, l’interprete si confronta qui con gli spazi esterni dell’anfiteatro Triángulo Umbral Puerto de Sagunto. Si tratta della parete posteriore di questa enorme struttura situata all’’interno del parco della cittadina di Sagunto in Spagna.

Per questo intervento Spogo si ispira all’estetica del settore siderurgico, molto presente in città, andando a raffigurare una serie di figure e forme astratte in una immagine finale che ricorda una sorta di catena di produzione. Ciascuno degli elementi proposti è quindi un allusione al ferro, agli altiforni, alle fabbriche ed ai macchinari, tutti quegli elementi fisici che compongono l’estetica industriale della cittadina Spagnola.

In attesa di scoprire i prossimi spostamenti dell’interprete, vi lasciamo ad alcuni scatti con i dettagli dell’opera, dateci un occhiata, siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare.

Pics by The Artist

Spogo – New Mural in Sagunto, Spain

Nuovo aggiornamento per Spogo, l’artista Spagnolo ha da poco terminato questa nuova pittura per la prima edizione del Més Que Murs Festival.

Fortemente legato ad una estetica astratta, Spogo porta avanti una pittura scandita dalla concentrazione di elementi geometrici, textures e forme definiti, sviluppate ed articolate attraverso l’utilizzo di forti equilibri tonali.

Al lavoro insieme all’artista locale Mario Mankey ed a Julieta XLF, ciascuno su una singola parete, l’interprete si confronta qui con gli spazi esterni dell’anfiteatro Triángulo Umbral Puerto de Sagunto. Si tratta della parete posteriore di questa enorme struttura situata all’’interno del parco della cittadina di Sagunto in Spagna.

Per questo intervento Spogo si ispira all’estetica del settore siderurgico, molto presente in città, andando a raffigurare una serie di figure e forme astratte in una immagine finale che ricorda una sorta di catena di produzione. Ciascuno degli elementi proposti è quindi un allusione al ferro, agli altiforni, alle fabbriche ed ai macchinari, tutti quegli elementi fisici che compongono l’estetica industriale della cittadina Spagnola.

In attesa di scoprire i prossimi spostamenti dell’interprete, vi lasciamo ad alcuni scatti con i dettagli dell’opera, dateci un occhiata, siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare.

Pics by The Artist