GORGO

Skount – New Mural in Würzburg, Germany

A distanza di tempo torniamo con piacere ad approfondire il lavoro di Skount, l’artista torna infatti a lavoro a Würzburg in Germania dove in occasione del StreetMeet Festival ha da poco terminato di dipingere questa parete.

È forse la peculiare visione dell’uomo a segnare maggiormente l’operato dell’interprete, l’uomo di Skount porta la maschera, questo è il primo e lapidario filtro tematico delle produzioni dell’artista, nell’idea dello Spagnolo risiede la convinzione che l’uomo moderno porta coscientemente una maschera, una sorta di scudo che di fatto rappresenta un muro tra le proprie emozioni e le altre persone. Si tratta di una vera e propria difesa che per l’artista va a creare una sorta di identità parallela, con conseguente perdita della propria per mezzo della maschera stessa. Nella visione dell’interprete quest’atto assume le sembianze dei suoi tipici e caratteristici personaggi, essere al limite del sovrannaturale e che abbracciano gli spazi muovendosi tra colori, texture, forme e configurazioni cromatiche differenti.

Dal titolo “Cosmic Kiss” l’opera raccoglie alla perfezione tutti gli stimoli del lavoro di Skount, l’indagine sull’uomo dell’artista, sulle sue emozioni e stati d’animo giunge come suggerisce il titolo a toccare una delle emozioni più forti, profonde e catartiche, l’amore. Nel bacio ritratto dall’autore la forza sta ancora una volta nei dettagli che accompagnano la pittura e qui bisogna dirlo la particolare inflessione romantica e gli stimoli astrali che da sempre accompagnano le produzioni dell’artista risultano qui assolutamente a loro agio per un risultato finale certamente riuscito e d’effetto.

L’opera è ispirata alla pittura di Rembrandt “Isacco e Rebecca”, da cui raccoglie il movimento delle mani ma da cui si distacca per le tematiche, e rappresenta la volontà dell’interprete di cogliere uno degli istanti più significativi, il bacio simbolo di un sentimento che trascende il fisico ma soprattutto un momento in cui le due persone mostrano l’un l’altro il proprio universo interiore, il senso è metaforico ma acquista qui nell’opera la forma proprio dei volti dei due innamorati, dando origine ad un nuovo e personale piano astrale condiviso in modo reciproco da entrambi.

Nient’altro da aggiungere, vi lasciamo piuttosto ad una bella e ricca serie di scatti con tutti i dettagli del lavoro, dateci un occhiata siamo certi infatti che anche voi come noi non mancherete di apprezzare, enjoy it.

Thanks to The Artist for The Pics

Skount – New Mural in Würzburg, Germany

A distanza di tempo torniamo con piacere ad approfondire il lavoro di Skount, l’artista torna infatti a lavoro a Würzburg in Germania dove in occasione del StreetMeet Festival ha da poco terminato di dipingere questa parete.

È forse la peculiare visione dell’uomo a segnare maggiormente l’operato dell’interprete, l’uomo di Skount porta la maschera, questo è il primo e lapidario filtro tematico delle produzioni dell’artista, nell’idea dello Spagnolo risiede la convinzione che l’uomo moderno porta coscientemente una maschera, una sorta di scudo che di fatto rappresenta un muro tra le proprie emozioni e le altre persone. Si tratta di una vera e propria difesa che per l’artista va a creare una sorta di identità parallela, con conseguente perdita della propria per mezzo della maschera stessa. Nella visione dell’interprete quest’atto assume le sembianze dei suoi tipici e caratteristici personaggi, essere al limite del sovrannaturale e che abbracciano gli spazi muovendosi tra colori, texture, forme e configurazioni cromatiche differenti.

Dal titolo “Cosmic Kiss” l’opera raccoglie alla perfezione tutti gli stimoli del lavoro di Skount, l’indagine sull’uomo dell’artista, sulle sue emozioni e stati d’animo giunge come suggerisce il titolo a toccare una delle emozioni più forti, profonde e catartiche, l’amore. Nel bacio ritratto dall’autore la forza sta ancora una volta nei dettagli che accompagnano la pittura e qui bisogna dirlo la particolare inflessione romantica e gli stimoli astrali che da sempre accompagnano le produzioni dell’artista risultano qui assolutamente a loro agio per un risultato finale certamente riuscito e d’effetto.

L’opera è ispirata alla pittura di Rembrandt “Isacco e Rebecca”, da cui raccoglie il movimento delle mani ma da cui si distacca per le tematiche, e rappresenta la volontà dell’interprete di cogliere uno degli istanti più significativi, il bacio simbolo di un sentimento che trascende il fisico ma soprattutto un momento in cui le due persone mostrano l’un l’altro il proprio universo interiore, il senso è metaforico ma acquista qui nell’opera la forma proprio dei volti dei due innamorati, dando origine ad un nuovo e personale piano astrale condiviso in modo reciproco da entrambi.

Nient’altro da aggiungere, vi lasciamo piuttosto ad una bella e ricca serie di scatti con tutti i dettagli del lavoro, dateci un occhiata siamo certi infatti che anche voi come noi non mancherete di apprezzare, enjoy it.

Thanks to The Artist for The Pics