GORGO

Simek – New Mural in Psiri, Athens

Nei giorni scorsi Simek ha terminato di realizzare questa nuova pittura a Psiri, quartiere di Atene, portando avanti la personale ricerca astratta.

A pochi giorni di distanza dall’intervento realizzato con il suo partner in crime Greg Papagrigoriou (Covered), Simek propone un nuovo intervento anche esso caratterizzato da interessanti variazioni estetiche. È quindi questo un nuovo periodo di ricerca e sperimentazione che siamo certi sfocerà in nuove ed interessanti direzioni pittoriche.

Il lavoro dell’artista Greco continua ad essere caratterizzato da una personale commutazione della forma, una direzione astratta quindi contraddistinta da costanti giochi percettivi, con continui effetti di profondità e tridimensionalità, in grado di cambiare e dialogare profondamente con l’ambiente di lavoro.

Al confronto con questa piccola porzione di parete, Simek sceglie di segnare lo spazio a disposizione attraverso una divisione in ‘caselle’. All’interno delle stesse l’artista sviluppa una serie di figure e volumi, tutti distinti da uno spostamento simmetrico. Il risultato finale sono quindi una sequenza di pattern grafici basati sulla linea e caratterizzati dall’utilizzo del nero come unica componente cromatica, a contrasto con il celeste dalla superfice di lavoro.

In attesa di scoprire i prossimi spostamenti dell’artista Greco, date un occhiata alle immagini dopo il salto con i dettagli di questa sua ultima fatica.

Thanks to The Artist for The Pics

Simek – New Mural in Psiri, Athens

Nei giorni scorsi Simek ha terminato di realizzare questa nuova pittura a Psiri, quartiere di Atene, portando avanti la personale ricerca astratta.

A pochi giorni di distanza dall’intervento realizzato con il suo partner in crime Greg Papagrigoriou (Covered), Simek propone un nuovo intervento anche esso caratterizzato da interessanti variazioni estetiche. È quindi questo un nuovo periodo di ricerca e sperimentazione che siamo certi sfocerà in nuove ed interessanti direzioni pittoriche.

Il lavoro dell’artista Greco continua ad essere caratterizzato da una personale commutazione della forma, una direzione astratta quindi contraddistinta da costanti giochi percettivi, con continui effetti di profondità e tridimensionalità, in grado di cambiare e dialogare profondamente con l’ambiente di lavoro.

Al confronto con questa piccola porzione di parete, Simek sceglie di segnare lo spazio a disposizione attraverso una divisione in ‘caselle’. All’interno delle stesse l’artista sviluppa una serie di figure e volumi, tutti distinti da uno spostamento simmetrico. Il risultato finale sono quindi una sequenza di pattern grafici basati sulla linea e caratterizzati dall’utilizzo del nero come unica componente cromatica, a contrasto con il celeste dalla superfice di lavoro.

In attesa di scoprire i prossimi spostamenti dell’artista Greco, date un occhiata alle immagini dopo il salto con i dettagli di questa sua ultima fatica.

Thanks to The Artist for The Pics