GORGO

Seikon – New Mural for Traffic Design Festival 2014

Proseguiamo il nostro full coverage sull’eccellente Traffic Design Festival di Gdynia in Polonia, a susseguirsi al nostro Basik (Covered) è infatti Seikon che ha da poco ultimato questo suo nuovo intervento caratterizzato dal consueto immaginario astratto.

Praticamente di casa il grande artista Polacco porta per la rassegna tutto il suo particolare immaginario visivo andando ad interagire con la grande superfice a disposizione attraverso una delle sue iconiche composizione geometriche. Abbiamo seguito passo per passo l’evoluzione dell’interprete sempre più coinvolti nelle differenti declinazioni stilistiche di un percorso che ha saputo mantenere la sua ottica astratta ma che ha nel corso del tempo intensificato la ricerca fino a sviluppare un impostazione visiva coerente, equilibrata e pulita.

Le opere di Seikon si sviluppano per un mezzo di una alchimia tra forme e componenti differenti, in questo senso è importante sottolineare anzitutto l’elevate densità di dettagli che accolgono le produzioni dell’artista ed al contempo la profonda caratterizzazione tridimensionale che emerge dai risultati finali. Osservando gli interventi dell’interprete emerge quindi anzitutto un percorso preciso che si sviluppa attraverso una grande varietà di elementi, tra elementi differenti, forme triangolari, linee e texture che avvolgono le figure, passando per segmenti, linee e direttrici che congiungono i differenti agglomerati di figure raffigurate attraverso una sorta di percorso multiplo e multi sfaccettato. La tridimensionalità della forme esposte ne influenza completamente l’assetto finale, veniamo infatti a contatto con elementi intersecati ed incastrati nella superfice in moto continuo simulato e ragionato che non cessa mai di stupirci e lasciarci positivamente coinvolti.

Per il festival di Gdynia, Seikon porta quindi in dote tutti gli elementi tipici del suo lavoro, l’artista ha a disposizione tutta la facciata esterna di questo grande edificio dove ancora una volta sceglie di dialogare con gli elementi del panorama, andando a campionarne alcuni colori, fino a realizzare un risultato finale assolutamente in armonia con lo spot e con il paesaggio, un lavoro splendido del quale vi invitiamo a prestare particolare attenzione ai dettagli.
Non aggiungiamo altro, in calce al nostro testo trovate piuttosto una bella serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica dell’interprete in aggiunta a qualche immagine durante le fasi del making of, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo, nei prossimi giorni proseguiremo nel raccontarvi le meraviglie della rassegna.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by ALKAMURAT

Seikon – New Mural for Traffic Design Festival 2014

Proseguiamo il nostro full coverage sull’eccellente Traffic Design Festival di Gdynia in Polonia, a susseguirsi al nostro Basik (Covered) è infatti Seikon che ha da poco ultimato questo suo nuovo intervento caratterizzato dal consueto immaginario astratto.

Praticamente di casa il grande artista Polacco porta per la rassegna tutto il suo particolare immaginario visivo andando ad interagire con la grande superfice a disposizione attraverso una delle sue iconiche composizione geometriche. Abbiamo seguito passo per passo l’evoluzione dell’interprete sempre più coinvolti nelle differenti declinazioni stilistiche di un percorso che ha saputo mantenere la sua ottica astratta ma che ha nel corso del tempo intensificato la ricerca fino a sviluppare un impostazione visiva coerente, equilibrata e pulita.

Le opere di Seikon si sviluppano per un mezzo di una alchimia tra forme e componenti differenti, in questo senso è importante sottolineare anzitutto l’elevate densità di dettagli che accolgono le produzioni dell’artista ed al contempo la profonda caratterizzazione tridimensionale che emerge dai risultati finali. Osservando gli interventi dell’interprete emerge quindi anzitutto un percorso preciso che si sviluppa attraverso una grande varietà di elementi, tra elementi differenti, forme triangolari, linee e texture che avvolgono le figure, passando per segmenti, linee e direttrici che congiungono i differenti agglomerati di figure raffigurate attraverso una sorta di percorso multiplo e multi sfaccettato. La tridimensionalità della forme esposte ne influenza completamente l’assetto finale, veniamo infatti a contatto con elementi intersecati ed incastrati nella superfice in moto continuo simulato e ragionato che non cessa mai di stupirci e lasciarci positivamente coinvolti.

Per il festival di Gdynia, Seikon porta quindi in dote tutti gli elementi tipici del suo lavoro, l’artista ha a disposizione tutta la facciata esterna di questo grande edificio dove ancora una volta sceglie di dialogare con gli elementi del panorama, andando a campionarne alcuni colori, fino a realizzare un risultato finale assolutamente in armonia con lo spot e con il paesaggio, un lavoro splendido del quale vi invitiamo a prestare particolare attenzione ai dettagli.
Non aggiungiamo altro, in calce al nostro testo trovate piuttosto una bella serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica dell’interprete in aggiunta a qualche immagine durante le fasi del making of, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo, nei prossimi giorni proseguiremo nel raccontarvi le meraviglie della rassegna.

Thanks to The Festival for The Pics
Pics by ALKAMURAT