GORGO

Sebas Velasco – New Pieces in Burgos, Spain

Con piacere a distanza di qualche mese torniamo ad approfondire il lavoro di Sebas Velasco, il grande artista Argentino ha infatti da poco terminato di dipingere due nuovi lavori a Burgos in Spagna mostrandoci ancora una volta tutto il suo peculiare e profondo tratto pittorico.

Siamo rimasti estremamente colpiti dallo spessore delle produzioni dell’interprete, una duplica attrattiva che va ad interessare sia l’aspetto prettamente visivo sia quello tematico, per risultati finali profondi, densi e ricchissimi dal punto di vista degli spunti. La pittura dell’artista è senza dubbio tra quelle più emotivamente rilevanti, un tratto denso di colori e di tonalità con una forte attrattiva espressiva, le immagini sembrano offuscate come se ci trovassimo ad osservare da un vetro di una finestre o da quello di una macchina in strada. Proprio la strada in questo senso rappresenta non solo il palcoscenico dell’interprete ma soprattutto vero e proprio stimolo e principale spunto delle sue realizzazioni, proprio questa probabilmente è la vera e propria peculiarità dell’interprete in quella che diviene una vera e propria sospensione visiva capace di immergerci all’interno degli spunti e delle tematiche cara a Velasco. In questo senso l’artista sceglie di raffigurare scaglie della propria stessa vita, la personale visione capace di catturare istantanee dalla strada laddove il mondo dei writers, dei graffiti ma anche la città con i suoi palazzi, le sue luci e le sue atmosfere, vengono inserite dall’interprete nelle trame dei suoi interventi.

Il risultato finale di questo particolare approccio lascia lo spettatore in una indagine visiva, all’interno dei micro cosmi raffigurati ristagnano infatti immagini e visioni appannate, corpi, soggetti, tetti e lampioni che catturano lo sguardo e dipingono un panorama ed un universo ben delineato che si lascia solo intravedere e che si fa poi veicolare dai pensieri e dalla soggettività di chi osserva.

Sebas Velasco raccoglie perfettamente questi suoi personali stimoli in una doppia opera che ne coglie alla perfezioni l’istinto pittorico, da una parte una rappresentazione coadiuvata da una serie di panoramiche cittadine con al centro un immagine di ragazzo in bici, la secondo che ci ha particolarmente impressionato, vede invece l’artista realizzare quattro distinte caselle ognuna della quali al suo interno cela un immagini differente, quattro istanti rapportati tra di loro per un risultato finale spettacolare.

Nient’altro da aggiungere, vi lasciamo piuttosto ad un ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica dell’interprete, siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare, ma restate sintonizzati presto nuovi e succosi aggiornamenti.

Pics by The Artist

Sebas Velasco – New Pieces in Burgos, Spain

Con piacere a distanza di qualche mese torniamo ad approfondire il lavoro di Sebas Velasco, il grande artista Argentino ha infatti da poco terminato di dipingere due nuovi lavori a Burgos in Spagna mostrandoci ancora una volta tutto il suo peculiare e profondo tratto pittorico.

Siamo rimasti estremamente colpiti dallo spessore delle produzioni dell’interprete, una duplica attrattiva che va ad interessare sia l’aspetto prettamente visivo sia quello tematico, per risultati finali profondi, densi e ricchissimi dal punto di vista degli spunti. La pittura dell’artista è senza dubbio tra quelle più emotivamente rilevanti, un tratto denso di colori e di tonalità con una forte attrattiva espressiva, le immagini sembrano offuscate come se ci trovassimo ad osservare da un vetro di una finestre o da quello di una macchina in strada. Proprio la strada in questo senso rappresenta non solo il palcoscenico dell’interprete ma soprattutto vero e proprio stimolo e principale spunto delle sue realizzazioni, proprio questa probabilmente è la vera e propria peculiarità dell’interprete in quella che diviene una vera e propria sospensione visiva capace di immergerci all’interno degli spunti e delle tematiche cara a Velasco. In questo senso l’artista sceglie di raffigurare scaglie della propria stessa vita, la personale visione capace di catturare istantanee dalla strada laddove il mondo dei writers, dei graffiti ma anche la città con i suoi palazzi, le sue luci e le sue atmosfere, vengono inserite dall’interprete nelle trame dei suoi interventi.

Il risultato finale di questo particolare approccio lascia lo spettatore in una indagine visiva, all’interno dei micro cosmi raffigurati ristagnano infatti immagini e visioni appannate, corpi, soggetti, tetti e lampioni che catturano lo sguardo e dipingono un panorama ed un universo ben delineato che si lascia solo intravedere e che si fa poi veicolare dai pensieri e dalla soggettività di chi osserva.

Sebas Velasco raccoglie perfettamente questi suoi personali stimoli in una doppia opera che ne coglie alla perfezioni l’istinto pittorico, da una parte una rappresentazione coadiuvata da una serie di panoramiche cittadine con al centro un immagine di ragazzo in bici, la secondo che ci ha particolarmente impressionato, vede invece l’artista realizzare quattro distinte caselle ognuna della quali al suo interno cela un immagini differente, quattro istanti rapportati tra di loro per un risultato finale spettacolare.

Nient’altro da aggiungere, vi lasciamo piuttosto ad un ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica dell’interprete, siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare, ma restate sintonizzati presto nuovi e succosi aggiornamenti.

Pics by The Artist