GORGO

Sebas Velasco – “Permanent Midnight” at Montana Gallery (Recap)

Aperta lo scorso 9 Settembre, uno sguardo a “Permanent Midnight” ultimo show firmato da Sebas Velasco negli spazi della Montana Gallery.

Lo show è l’opportunità di approfondire il lavoro di uno degli artisti che maggiormente apprezziamo, attraverso un allestimento capace di ben rappresentarne sia la narrativa, sia l’estetica pittorica. L’approccio pittorico di Sebas Velasco è infatti legato ad una peculiare rappresentazione, precisa al limite del foto realistico, cruda e diretta per i contenuti che esprime. È infatti la narrativa a caratterizzare le produzioni dell’interprete, con immagini e visioni caratterizzate da un personale punto di vista sulla strada.

L’artista si interessa all’underground, al quotidiano, ed in particolare ai graffiti, cardine tematico delle sue produzioni, andando a rielaborare scene ed istantanee di vita cittadina. Quella vera, quella pulsante, laddove la notte inizia a tingersi di arancione e rosso.

In “Permanent Midnight”, Sebas Velasco approfondisce proprio quest’ultimo concetto proponendo una serie di opere a metà tra oscurità letterale e metaforica. L’interprete ci prende per mano, mostrandoci l’altro volto della città, delle viuzze, l’altra faccia della notte, in cui la malinconia urbana abbraccia sentimenti e sensazioni contrastanti.

Ad accompagnare il nostro testo una ricca serie di scatti con le immagini dell’allestimento e di alcune delle opere presentate. Dateci un occhiata e se vi trovate in zona vi ricordiamo che c’è tempo fino al prossimo 19 di Novembre per darci un occhiata di persona.

Montana Gallery
Carrer del Comerç, 6
08003 Barcelona

Pics via mtn-world

Sebas Velasco – “Permanent Midnight” at Montana Gallery (Recap)

Aperta lo scorso 9 Settembre, uno sguardo a “Permanent Midnight” ultimo show firmato da Sebas Velasco negli spazi della Montana Gallery.

Lo show è l’opportunità di approfondire il lavoro di uno degli artisti che maggiormente apprezziamo, attraverso un allestimento capace di ben rappresentarne sia la narrativa, sia l’estetica pittorica. L’approccio pittorico di Sebas Velasco è infatti legato ad una peculiare rappresentazione, precisa al limite del foto realistico, cruda e diretta per i contenuti che esprime. È infatti la narrativa a caratterizzare le produzioni dell’interprete, con immagini e visioni caratterizzate da un personale punto di vista sulla strada.

L’artista si interessa all’underground, al quotidiano, ed in particolare ai graffiti, cardine tematico delle sue produzioni, andando a rielaborare scene ed istantanee di vita cittadina. Quella vera, quella pulsante, laddove la notte inizia a tingersi di arancione e rosso.

In “Permanent Midnight”, Sebas Velasco approfondisce proprio quest’ultimo concetto proponendo una serie di opere a metà tra oscurità letterale e metaforica. L’interprete ci prende per mano, mostrandoci l’altro volto della città, delle viuzze, l’altra faccia della notte, in cui la malinconia urbana abbraccia sentimenti e sensazioni contrastanti.

Ad accompagnare il nostro testo una ricca serie di scatti con le immagini dell’allestimento e di alcune delle opere presentate. Dateci un occhiata e se vi trovate in zona vi ricordiamo che c’è tempo fino al prossimo 19 di Novembre per darci un occhiata di persona.

Montana Gallery
Carrer del Comerç, 6
08003 Barcelona

Pics via mtn-world