GORGO

SeaCreative for MISTURA Project in Torino

Nuovo aggiornamento per SeaCreative, l’artista Italiano ha preso parte al MISTURA, il progetto organizzato dagli amici di Monkeys Evolution, che ha visto diversi artisti di livello cambiare l’aspetto della stazione Ferroviaria Stura di Torino.

Al lavoro nelle prime settimane di luglio su circa 2000 mq di pareti, il progetto fa parte delle attività promosse dall’Associazione Monkeys Evolution, realtà torinese che da anni sviluppa e porta avanti progetti culturali nell’ambito dell’arte urbana. In collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana, MISTURA è di fatto una convention che ha portato 60 artisti della scena italiana ed europea, tra writers e street artists, a confrontarsi con le pareti della Stazione Torino-Stura, scalo ferroviario sulla linea ad alta velocità Torino-Milano. L’idea del progetto è quella di portare a compimento una serie di opere di valore, grazie al lavoro di artisti di fama europea ed italiana, ma soprattutto quello di miscelare realtà già di spicco con nomi in rampa di lancio. La miscela, da qui il nome dell’evento, mira a far interagire ed esprimere realtà in crescita insieme ad autori affermati, promuovendo la crescita artistica e soprattutto etica del movimento.

Tra i nomi di spicco ritroviamo con piacere SeaCreative. L’autore italiano torna in strada sviluppando una pittura direttamente interconnessa con le sue ultime sperimentazioni. Facendo seguito alla bella pittura all’interno di una vecchia struttura abbandonata anche qui l’interprete sceglie un approccio circolare. Il piglio visivo dell’autore è intrecciato con la volontà di portare avanti una raffigurazione capace di ereditare situazioni, accadimenti e tutte quelle esperienze di vita che inevitabilmente vanno a forgiare ciascuno di noi. Se é vero che siamo il risultato di ciò che facciamo o che abbiamo fatto, l’interprete italiano raccoglie questo spunto massimizzandone la resa visiva e tematica attraverso il proprio operato. L’osservatore, si trova quindi coinvolto in una lucida ed approfondita lettura interiore che va a scuotere ed a stimolare una propria analisi su se stessi. Scardinando quindi le porte delle nostre emozioni più recondite, l’artista ci trascina all’interno di una lettura profonda ed altamente sfaccettata.

Raccogliendo questi spunti, e proseguendo nell’inserire elementi e forme naturali, l’artista dà forma e sostanza alla sua personale pittura per il bel progetto.

Ad accompagnare le nostre parole una bella e ricca serie di scatti con le fasi del making of ed il risultato finale di quest’ultima produzione dell’interprete, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Thanks to The Artist for The Pics

SeaCreative for MISTURA Project in Torino

Nuovo aggiornamento per SeaCreative, l’artista Italiano ha preso parte al MISTURA, il progetto organizzato dagli amici di Monkeys Evolution, che ha visto diversi artisti di livello cambiare l’aspetto della stazione Ferroviaria Stura di Torino.

Al lavoro nelle prime settimane di luglio su circa 2000 mq di pareti, il progetto fa parte delle attività promosse dall’Associazione Monkeys Evolution, realtà torinese che da anni sviluppa e porta avanti progetti culturali nell’ambito dell’arte urbana. In collaborazione con Rete Ferroviaria Italiana, MISTURA è di fatto una convention che ha portato 60 artisti della scena italiana ed europea, tra writers e street artists, a confrontarsi con le pareti della Stazione Torino-Stura, scalo ferroviario sulla linea ad alta velocità Torino-Milano. L’idea del progetto è quella di portare a compimento una serie di opere di valore, grazie al lavoro di artisti di fama europea ed italiana, ma soprattutto quello di miscelare realtà già di spicco con nomi in rampa di lancio. La miscela, da qui il nome dell’evento, mira a far interagire ed esprimere realtà in crescita insieme ad autori affermati, promuovendo la crescita artistica e soprattutto etica del movimento.

Tra i nomi di spicco ritroviamo con piacere SeaCreative. L’autore italiano torna in strada sviluppando una pittura direttamente interconnessa con le sue ultime sperimentazioni. Facendo seguito alla bella pittura all’interno di una vecchia struttura abbandonata anche qui l’interprete sceglie un approccio circolare. Il piglio visivo dell’autore è intrecciato con la volontà di portare avanti una raffigurazione capace di ereditare situazioni, accadimenti e tutte quelle esperienze di vita che inevitabilmente vanno a forgiare ciascuno di noi. Se é vero che siamo il risultato di ciò che facciamo o che abbiamo fatto, l’interprete italiano raccoglie questo spunto massimizzandone la resa visiva e tematica attraverso il proprio operato. L’osservatore, si trova quindi coinvolto in una lucida ed approfondita lettura interiore che va a scuotere ed a stimolare una propria analisi su se stessi. Scardinando quindi le porte delle nostre emozioni più recondite, l’artista ci trascina all’interno di una lettura profonda ed altamente sfaccettata.

Raccogliendo questi spunti, e proseguendo nell’inserire elementi e forme naturali, l’artista dà forma e sostanza alla sua personale pittura per il bel progetto.

Ad accompagnare le nostre parole una bella e ricca serie di scatti con le fasi del making of ed il risultato finale di quest’ultima produzione dell’interprete, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti.

Thanks to The Artist for The Pics