GORGO

SeaCreative for IKEAlovesHEARTH Project

Nei giorni scorsi SeaCreative ha terminato questa nuova pittura a Parma, parte dei lavori per il IKEAlovesHEARTH Project.

Il progetto, supportato da IKEA, ha visto ben 21 artisti differenti confrontarsi con gli spazi della cittadina andando a realizzare una bella serie di differenti lavori. Peculiarità del progetto è quello di utilizzare unicamente vernici airlite, particolari prodotti che riducono gli agenti inquinanti dell’aria fino ad una percentuale del 80%. L’idea è quindi quella di far lavorare alcuni dei nomi più interessanti del panorama Italiano, ed al contempo porre in essere un cambiamento attivo capace di contrastare l’inquinamento, ed al contempo far riflettere sull’eccessivo inquinamento atmosferico.

In questo particolare contesto prende vita quest’ultima fatica di SeaCreative, un nuovo intervento che ricorda da vicino quanto realizzato per l’Urban Canvas Project di Varese (Covered). Esattamente come per la precedente pittura, anche qui l’artista Italiano interseca uno dei suoi peculiari characters, con una forte caratterizzazione naturale. Peculiarità dell’opera è l’utilizzo di ‘strappi’ visivi, che rivelano una sorta di livello sottostante scandito da una tonalità completamente differente ed a contrasto.

Ad accompagnare il nostro testo una bella serie di scatti con alcune fasi del making of e del bel risultato finale, dateci un occhiata, siamo certi che non mancherete di apprezzare. Nei prossimi giorni nuovi aggiornamenti sul progetto.

Thanks to The Artist for The Pics

SeaCreative for IKEAlovesHEARTH Project

Nei giorni scorsi SeaCreative ha terminato questa nuova pittura a Parma, parte dei lavori per il IKEAlovesHEARTH Project.

Il progetto, supportato da IKEA, ha visto ben 21 artisti differenti confrontarsi con gli spazi della cittadina andando a realizzare una bella serie di differenti lavori. Peculiarità del progetto è quello di utilizzare unicamente vernici airlite, particolari prodotti che riducono gli agenti inquinanti dell’aria fino ad una percentuale del 80%. L’idea è quindi quella di far lavorare alcuni dei nomi più interessanti del panorama Italiano, ed al contempo porre in essere un cambiamento attivo capace di contrastare l’inquinamento, ed al contempo far riflettere sull’eccessivo inquinamento atmosferico.

In questo particolare contesto prende vita quest’ultima fatica di SeaCreative, un nuovo intervento che ricorda da vicino quanto realizzato per l’Urban Canvas Project di Varese (Covered). Esattamente come per la precedente pittura, anche qui l’artista Italiano interseca uno dei suoi peculiari characters, con una forte caratterizzazione naturale. Peculiarità dell’opera è l’utilizzo di ‘strappi’ visivi, che rivelano una sorta di livello sottostante scandito da una tonalità completamente differente ed a contrasto.

Ad accompagnare il nostro testo una bella serie di scatti con alcune fasi del making of e del bel risultato finale, dateci un occhiata, siamo certi che non mancherete di apprezzare. Nei prossimi giorni nuovi aggiornamenti sul progetto.

Thanks to The Artist for The Pics