GORGO

SC Szyman – A Series of New Pieces

Approfondiamo finalmente il lavoro di SC Szyman con una ricca serie di interventi e realizzati nelle ultime settimane in giro per l’Europa.

Abbiamo avuto modo di vedere l’artista al lavoro diverse volte, spesso in collaborazione con alcuni dei nomi più interessanti della scena Europea. Con questo corposo aggiornamento abbiamo l’opportunità di immergerci all’interno dei particolari interventi dell’artista Polacco.

Con base a Varsavia, SC Szyman porta avanti un approccio altamente grafico e capace di unire le sue differenti anime: la progettazione grafica, la fotografia ed infine l’arte di strada. Questi rappresentano i tre punti cardine che ben definiscono l’estetica dell’autore. Le produzioni dell’interprete sono il risultato di una impostazione grafica figlia di costanti variazioni prospettiche, con effetti di tridimensionalità e profondità uniti a forme geometriche in grado di sfociare in un personale e forte simbolismo. L’autore dà forma e volumi e figure di varia natura, tutte caratterizzate da una specifica texture grafica in bianco ed in nero. Proprio questa rappresenta il cuore dell’esperienza visiva dell’interprete, con costanti riferimenti ai mandala tibetani e soprattutto con un ricchezza di significati e simbologie capaci di stimolare lo spettatore a ricercare una propria e personale chiave di lettura.

Dopo il salto le immagini degli ultimi interventi realizzati dall’artista Polacco, tra cui possiamo notare alcune combo in compagni di Krik Kong, Seikon e Simek.

Thanks to The Artist for The Pics

SC Szyman – A Series of New Pieces

Approfondiamo finalmente il lavoro di SC Szyman con una ricca serie di interventi e realizzati nelle ultime settimane in giro per l’Europa.

Abbiamo avuto modo di vedere l’artista al lavoro diverse volte, spesso in collaborazione con alcuni dei nomi più interessanti della scena Europea. Con questo corposo aggiornamento abbiamo l’opportunità di immergerci all’interno dei particolari interventi dell’artista Polacco.

Con base a Varsavia, SC Szyman porta avanti un approccio altamente grafico e capace di unire le sue differenti anime: la progettazione grafica, la fotografia ed infine l’arte di strada. Questi rappresentano i tre punti cardine che ben definiscono l’estetica dell’autore. Le produzioni dell’interprete sono il risultato di una impostazione grafica figlia di costanti variazioni prospettiche, con effetti di tridimensionalità e profondità uniti a forme geometriche in grado di sfociare in un personale e forte simbolismo. L’autore dà forma e volumi e figure di varia natura, tutte caratterizzate da una specifica texture grafica in bianco ed in nero. Proprio questa rappresenta il cuore dell’esperienza visiva dell’interprete, con costanti riferimenti ai mandala tibetani e soprattutto con un ricchezza di significati e simbologie capaci di stimolare lo spettatore a ricercare una propria e personale chiave di lettura.

Dopo il salto le immagini degli ultimi interventi realizzati dall’artista Polacco, tra cui possiamo notare alcune combo in compagni di Krik Kong, Seikon e Simek.

Thanks to The Artist for The Pics