GORGO

SBAGLIATO for GreenCity Project

Bel periodo per gli amici di SBAGLIATO, di tappa a Milano, gli artisti nei giorni scorsi hanno terminato di realizzare questo nuovo intervento per GreenCity, evento patrocinato dal Comune di Milano.

Green City nasce come evento teso a ridare vita a tutti quegli spazi verdi e nascosti che inevitabilmente vengono assorbiti dalla città. SBAGLIATO hanno quindi agito all’interno di questo piccolo giardino in Via Malaga nei pressi del naviglio dove è stata poi allestita anche una mostra con diversi autori.

L’opera prosegue il particolare approccio estetico degli autori attraverso un nuovo campionamento visivo incollato poi sulla superfice di questa lunga architettura. Buca lo spazio l’opera, andando a sedimentare una nuova ed inedita dimensione percettiva.

Il particolare tema del progetto inevitabilmente entra a contatto con l’immagine scelta dagli artisti che per l’occasione hanno avuto modo di lavorare in compagnia di alcuni bambini.

Il risultato, come potete vedere in calce al nostro testo, sono una serie di apertura architettoniche che lasciano intravedere un fortissimo elemento naturale.

Thanks to The Artists for The Pics
Pics by Angelo Jaroszuk Bogasz

SBAGLIATO for GreenCity Project

Bel periodo per gli amici di SBAGLIATO, di tappa a Milano, gli artisti nei giorni scorsi hanno terminato di realizzare questo nuovo intervento per GreenCity, evento patrocinato dal Comune di Milano.

Green City nasce come evento teso a ridare vita a tutti quegli spazi verdi e nascosti che inevitabilmente vengono assorbiti dalla città. SBAGLIATO hanno quindi agito all’interno di questo piccolo giardino in Via Malaga nei pressi del naviglio dove è stata poi allestita anche una mostra con diversi autori.

L’opera prosegue il particolare approccio estetico degli autori attraverso un nuovo campionamento visivo incollato poi sulla superfice di questa lunga architettura. Buca lo spazio l’opera, andando a sedimentare una nuova ed inedita dimensione percettiva.

Il particolare tema del progetto inevitabilmente entra a contatto con l’immagine scelta dagli artisti che per l’occasione hanno avuto modo di lavorare in compagnia di alcuni bambini.

Il risultato, come potete vedere in calce al nostro testo, sono una serie di apertura architettoniche che lasciano intravedere un fortissimo elemento naturale.

Thanks to The Artists for The Pics
Pics by Angelo Jaroszuk Bogasz