GORGO

RUN “Dancer Master” at Hang-Up Gallery (Recap)

Aperta lo scorso mese, attraverso uno sguardo ai lavori presentati ed alle immagini durante la private view, abbiamo finalmente l’opportunità di scoprire da vicino le meraviglie di “DANCER MASTER” ultima fatica del grandissimo RUN allestita all’interno degli spazi della Hung Up Gallery di Londra.

Questo nuovo ed esuberante show rappresenta una sorta di celebrazione del particolare approccio, della pittura, del ritmo e del particolare linguaggio del corpo che il grande artista porta avanti all’interno del proprio peculiare e dinamico percorso visivo, il tutto raccolto all’interno di un allestimento realizzato proprio esclusivamente per lo show.

L’artista porta avanti una caratteristica e personale visione dell’uomo andando ad abbracciare tematiche e spunti differenti che, grazie alla continue ricerche, influenze e viaggi, sono scaturiti all’interno di un tratto che continua la sua evoluzione costante nel tempo, non finendo mai di stupirci e coinvolgerci. L’interprete focalizza il proprio percorso sulla pittura e sul disegno di quelli che sono i mezzi e gli strumenti espressivi per eccellenza, il volto e le mani. Questi due particolari elementi vengono raccolti e reinterpretati dall’artista attraverso un immersione in situazioni e tematiche differenti, la ricchezza di dettagli, i volti ed i soggetti raffigurati insinuano spunti e storie differenti che trovano il loro giusto canale espressivo all’interno di un tratto sinuoso che poggia (spesso) le sue solide sue basi sul binomio cromatico offerto dal bianco e dal nero in aggiunta alle vibranti composizioni maggiormente intense dal punto di vista cromatico.

Raccogliendo quindi questi spunti RUN propone un allestimento costituito da una ricchissima serie di lavori, dipinti su tela, disegni e schizzi realizzati su materiale organico come legno, carta, cartone e juta, in aggiunta ad alcune Installazioni tridimensionali interattive laddove troveranno spazio tra i lavori esposti anche alcuni lavori su muro.

L’ispirazione proviene direttamente da uno dei viaggi dell’artista che trovandosi in India si trovo a far visita ad un tempio indù, qui l’interprete rimase affascinato e colpito da una particolare statua ‘Dancer Master’ appunto caratterizzata da una moltitudine di colori e con le mani e le braccia in una posa tale da suggerrire allo spettatore una sorta di danza dello spirito. L’idea che accarezza lo show va quindi a recuperare le radici del lavoro dell’artista andando a suggerire una sorta di tribalismo moderno, tra rituali folli, personaggi e soggetti bizzarri e stravaganti in una lettura umana diseguale e certamente peculiare.

Vi abbiamo preparato una ricchissima galleria con le immagini di tutti i lavori presenti in allestimento in aggiunta ad alcuni scatti durante il vernisage, mettetevi comodi e dateci un occhiata, vi ricordiamo infine che lo show rimarrà aperto fino al prossimo 9 di Agosto.

Hang-Up Gallery is delighted to introduce Dancer Master, the vibrant and energetic multi-media show by the talented RUN – artist, muralist and street artist. Dancer Master will celebrate painting, rhythm, body language and dynamism in a new body of work created exclusively for Hang-Up.

Hang-Up Gallery will exhibit an exciting collection of canvas paintings, drawings and sketches created from organic material such as wood, paper, cardboard and jute. Three-dimensional installations will dramatically transform the traditional white wall gallery space, with marionette cut outs of faces and hands that will hang from the gallery walls, suggesting modern tribalism and insane rituals from another world.

Hung-Up Gallery
56 Stoke Newington High Street
London N16 7PB

Pics by Chuck Noble

RUN “Dancer Master” at Hang-Up Gallery (Recap)

Aperta lo scorso mese, attraverso uno sguardo ai lavori presentati ed alle immagini durante la private view, abbiamo finalmente l’opportunità di scoprire da vicino le meraviglie di “DANCER MASTER” ultima fatica del grandissimo RUN allestita all’interno degli spazi della Hung Up Gallery di Londra.

Questo nuovo ed esuberante show rappresenta una sorta di celebrazione del particolare approccio, della pittura, del ritmo e del particolare linguaggio del corpo che il grande artista porta avanti all’interno del proprio peculiare e dinamico percorso visivo, il tutto raccolto all’interno di un allestimento realizzato proprio esclusivamente per lo show.

L’artista porta avanti una caratteristica e personale visione dell’uomo andando ad abbracciare tematiche e spunti differenti che, grazie alla continue ricerche, influenze e viaggi, sono scaturiti all’interno di un tratto che continua la sua evoluzione costante nel tempo, non finendo mai di stupirci e coinvolgerci. L’interprete focalizza il proprio percorso sulla pittura e sul disegno di quelli che sono i mezzi e gli strumenti espressivi per eccellenza, il volto e le mani. Questi due particolari elementi vengono raccolti e reinterpretati dall’artista attraverso un immersione in situazioni e tematiche differenti, la ricchezza di dettagli, i volti ed i soggetti raffigurati insinuano spunti e storie differenti che trovano il loro giusto canale espressivo all’interno di un tratto sinuoso che poggia (spesso) le sue solide sue basi sul binomio cromatico offerto dal bianco e dal nero in aggiunta alle vibranti composizioni maggiormente intense dal punto di vista cromatico.

Raccogliendo quindi questi spunti RUN propone un allestimento costituito da una ricchissima serie di lavori, dipinti su tela, disegni e schizzi realizzati su materiale organico come legno, carta, cartone e juta, in aggiunta ad alcune Installazioni tridimensionali interattive laddove troveranno spazio tra i lavori esposti anche alcuni lavori su muro.

L’ispirazione proviene direttamente da uno dei viaggi dell’artista che trovandosi in India si trovo a far visita ad un tempio indù, qui l’interprete rimase affascinato e colpito da una particolare statua ‘Dancer Master’ appunto caratterizzata da una moltitudine di colori e con le mani e le braccia in una posa tale da suggerrire allo spettatore una sorta di danza dello spirito. L’idea che accarezza lo show va quindi a recuperare le radici del lavoro dell’artista andando a suggerire una sorta di tribalismo moderno, tra rituali folli, personaggi e soggetti bizzarri e stravaganti in una lettura umana diseguale e certamente peculiare.

Vi abbiamo preparato una ricchissima galleria con le immagini di tutti i lavori presenti in allestimento in aggiunta ad alcuni scatti durante il vernisage, mettetevi comodi e dateci un occhiata, vi ricordiamo infine che lo show rimarrà aperto fino al prossimo 9 di Agosto.

Hang-Up Gallery is delighted to introduce Dancer Master, the vibrant and energetic multi-media show by the talented RUN – artist, muralist and street artist. Dancer Master will celebrate painting, rhythm, body language and dynamism in a new body of work created exclusively for Hang-Up.

Hang-Up Gallery will exhibit an exciting collection of canvas paintings, drawings and sketches created from organic material such as wood, paper, cardboard and jute. Three-dimensional installations will dramatically transform the traditional white wall gallery space, with marionette cut outs of faces and hands that will hang from the gallery walls, suggesting modern tribalism and insane rituals from another world.

Hung-Up Gallery
56 Stoke Newington High Street
London N16 7PB

Pics by Chuck Noble