GORGO

Razorsicht Exhibition at Santeria in Milano

Se domani sera vi trovate a casa annoiati dal solito palinsesto televisivo vi diciamo noi cosa fare, uscite di case a dirigetevi al Santeria di Milano, apre infatti alle ore 18.30, Razorsicht.

Santeria è il nome di uno spazio di oltre 500 mq, dotato di cortile esterno, è il risultato degli sforzi di Magnolia, Tunnel, Spin-go!, Cooperative Music, GodzillaMarket, PecoraNera, Thisorder e the fabulous duo 2-Loose, nomi importanti della scena milanese.

L’idea è quella di creare e uno spazio di ritrovo all’interno del quale potersi rilassare, incontrare e fruire contenuti artistici in tranquillità e senza troppi affanni.

Santeria è diviso in 3 piani ognuno dei quali ha un suo peso specifico, troviamo quindi un’interessante shop con musica, libri e brand indipendenti tra i migliori in circolazione, una caffetteria ed infine uno spazio espositivo polifunzionale dove poter allestire mostre, concerti e workshop

Proprio nell’ultimo spazio prende vita Razorsicht, direttamente dalle ceneri dello show esposto in quel di Berlino all’interno del centro policulturale ormai chiuso Tacheles.

Si tratta di un Group show, un indagine approfondita sul concetto di linea e segno e sulla sua applicazione nel campo visivo con un occhio particolare sullo spazio, la storia e gli stili.

Nel corpo della mostra una selezione di opere di artisti che a partire dagli anni ’70 fino ai giorni nostri attraverso approcci, tecniche ed ovviamente contesti storici diversi, hanno lasciato la loro personalissima impressione.

La vista è un rasoio, la mano obbedisce puntuale e precisa allo stimolo intellettuale ed estetico che porta ad annullare le distanze cromatiche, le sfumature di luce, per restituire una visione diretta, lineare, processuale.

Si va dall’illustrazione alle installazioni passando per l’acquarello, fotografie, disegni, carte progetto, incisioni, tele e disegni per finire al cartone cucito, un ampio rage che non mancherà di stupirvi.

Tra i partecipanti segnaliamo due personaggi che spesso riempiono le pagine di questo magazine, Moneyless e Martina Merlini, ma anche Metaleone, QVDR, Marco Dapino, Francesco Geronazzo, Antonio Calderara e Livio Marzot. Avete segnato l’indirizzo?

SANTERIA
Via Ettore Paladini, 8
Milano Est


Razorsicht Exhibition at Santeria in Milano

Se domani sera vi trovate a casa annoiati dal solito palinsesto televisivo vi diciamo noi cosa fare, uscite di case a dirigetevi al Santeria di Milano, apre infatti alle ore 18.30, Razorsicht.

Santeria è il nome di uno spazio di oltre 500 mq, dotato di cortile esterno, è il risultato degli sforzi di Magnolia, Tunnel, Spin-go!, Cooperative Music, GodzillaMarket, PecoraNera, Thisorder e the fabulous duo 2-Loose, nomi importanti della scena milanese.

L’idea è quella di creare e uno spazio di ritrovo all’interno del quale potersi rilassare, incontrare e fruire contenuti artistici in tranquillità e senza troppi affanni.

Santeria è diviso in 3 piani ognuno dei quali ha un suo peso specifico, troviamo quindi un’interessante shop con musica, libri e brand indipendenti tra i migliori in circolazione, una caffetteria ed infine uno spazio espositivo polifunzionale dove poter allestire mostre, concerti e workshop

Proprio nell’ultimo spazio prende vita Razorsicht, direttamente dalle ceneri dello show esposto in quel di Berlino all’interno del centro policulturale ormai chiuso Tacheles.

Si tratta di un Group show, un indagine approfondita sul concetto di linea e segno e sulla sua applicazione nel campo visivo con un occhio particolare sullo spazio, la storia e gli stili.

Nel corpo della mostra una selezione di opere di artisti che a partire dagli anni ’70 fino ai giorni nostri attraverso approcci, tecniche ed ovviamente contesti storici diversi, hanno lasciato la loro personalissima impressione.

La vista è un rasoio, la mano obbedisce puntuale e precisa allo stimolo intellettuale ed estetico che porta ad annullare le distanze cromatiche, le sfumature di luce, per restituire una visione diretta, lineare, processuale.

Si va dall’illustrazione alle installazioni passando per l’acquarello, fotografie, disegni, carte progetto, incisioni, tele e disegni per finire al cartone cucito, un ampio rage che non mancherà di stupirvi.

Tra i partecipanti segnaliamo due personaggi che spesso riempiono le pagine di questo magazine, Moneyless e Martina Merlini, ma anche Metaleone, QVDR, Marco Dapino, Francesco Geronazzo, Antonio Calderara e Livio Marzot. Avete segnato l’indirizzo?

SANTERIA
Via Ettore Paladini, 8
Milano Est