GORGO

Ozmo – New Pieces in Bari for Fresh Flâneurs

Fresh Flâneurs ha rappresentato una scossa per città di Bari, il progetto organizzato dalla Doppelgaenger Gallery ha portato in città artisti tra i migliori del nostro panorama ed a livello internazionale, offrendo loro l’opportunità di lavorare ad una serie di pareti, sia all’esterno che all’interno del palazzo sede della galleria stessa, chiudendo il cerchio con una sontuosa esibizione. Aldilà delle polemiche scaturite, sembra ci sia una commissione che valuterà l’impatto delle opere sul territorio e ne deciderà le sorti su cui ci sembra inutile discutere, il nostro pensiero lo sapete già, chiudiamo il nostro coverage sulla scorpacciata di lavori in strada con uno dei grandi della nostra scena, Ozmo.

Dopo la splendida parete dipinta per ICONE5.9 (qui), Ozmo scende in Puglia portando con se tutto il suo particolare approccio con la strada, l’interprete continua il suo percorso stilistico di ricerca continuando a focalizzarsi su quello che è il potere delle immagini attraverso la rappresentazione dei simboli, delle icone, dei loghi e dei personaggi strettamente legati all’immaginario collettivo, i suoi lavori offrono spunti su cui riflettere, ponendo domande e questioni.

Per Bari Ozmo sceglie di rappresentare la figura di San Nicola, lo fà attraverso una grande parete ed lavoro veloce dipinto su un portoncino di metallo, il santo cittadino viene così elaborato e filtrato attraverso la mente del grande artista in tre differenti versioni, se notate bene quella di sinistra nasconde un divertente parallelo con un altro personaggio di spicco della cultura popolare, e ti scappa il sorriso.

Vi lasciamo in compagnia delle immagini di quest’ultima meraviglia, nei prossimi giorni invece daremo un occhiata all’allestimento interno con gli scatti dello show, perciò restate sintonizzati c’è ancora molto da vedere.

Thanks to Doppelgaenger Gallery for The Pics

Ozmo – New Pieces in Bari for Fresh Flâneurs

Fresh Flâneurs ha rappresentato una scossa per città di Bari, il progetto organizzato dalla Doppelgaenger Gallery ha portato in città artisti tra i migliori del nostro panorama ed a livello internazionale, offrendo loro l’opportunità di lavorare ad una serie di pareti, sia all’esterno che all’interno del palazzo sede della galleria stessa, chiudendo il cerchio con una sontuosa esibizione. Aldilà delle polemiche scaturite, sembra ci sia una commissione che valuterà l’impatto delle opere sul territorio e ne deciderà le sorti su cui ci sembra inutile discutere, il nostro pensiero lo sapete già, chiudiamo il nostro coverage sulla scorpacciata di lavori in strada con uno dei grandi della nostra scena, Ozmo.

Dopo la splendida parete dipinta per ICONE5.9 (qui), Ozmo scende in Puglia portando con se tutto il suo particolare approccio con la strada, l’interprete continua il suo percorso stilistico di ricerca continuando a focalizzarsi su quello che è il potere delle immagini attraverso la rappresentazione dei simboli, delle icone, dei loghi e dei personaggi strettamente legati all’immaginario collettivo, i suoi lavori offrono spunti su cui riflettere, ponendo domande e questioni.

Per Bari Ozmo sceglie di rappresentare la figura di San Nicola, lo fà attraverso una grande parete ed lavoro veloce dipinto su un portoncino di metallo, il santo cittadino viene così elaborato e filtrato attraverso la mente del grande artista in tre differenti versioni, se notate bene quella di sinistra nasconde un divertente parallelo con un altro personaggio di spicco della cultura popolare, e ti scappa il sorriso.

Vi lasciamo in compagnia delle immagini di quest’ultima meraviglia, nei prossimi giorni invece daremo un occhiata all’allestimento interno con gli scatti dello show, perciò restate sintonizzati c’è ancora molto da vedere.

Thanks to Doppelgaenger Gallery for The Pics