GORGO

Nychos “Intestine Xray Blocky” New Mural in Vienna

Ci spostiamo a Vienna, base operativa di Nychos, qui l’artista è tornata al lavoro negli scorsi giorni andando a realizzare una nuova pittura fortemente legata al proprio peculiare immaginario e soprattutto al personale background da writer.

È sempre piuttosto stimolante vedere le differenti declinazioni dell’immaginario di Nychos, ancora più interessante è osservare come l’interprete riesca a declinare la propria ricerca in funzione di soggetti e situazioni differenti e di come, il personale background, vada puntualmente ad incidere all’interno delle sue stesse produzioni. Stimolo principale dei lavori è quella di una personale reinterpretazione di corpi e soggetti differenti, animali e bestie, che vengono tratteggiati attraverso la personale ricerca. Le immagini entrato a contatto con la personale fascinazione dell’autore, l’esigenza di dissezionare corpi che vengono raffigurati, squarciati, letteralmente aperti e con in bella mostra viscere e organi interni.

Quelle che emergono sono quindi visioni capaci di raccogliere i differenti stimoli grafici dell’Austriaco, dal mondo dei graffiti appunto, passando per l’illustrazione, il mondo dei cartoni animali, ed ad una forte influenza splatter. Il tratto proposto è la diretta conseguenza dell’utilizzo di colori piuttosto accesi e rimarcati, atti a dare maggiore rilevanza alla forte e radicata componente anatomica. Lo studio di questa disciplina, permette infatti all’autore di rappresentare al meglio i corpi e le viscere degli animali rappresentati. Dettagli vivissimi quindi si fanno spazi tra le aperture intelligentemente proposte dall’artista, con gli organi, lo scheletro, gli occhi ed i vasi sanguini, tutti dipinti con estrema cura e realisticità. A concludere ed accompagnare ciascuna delle opere, gli di tridimensionalità che vanno a far emergere la figura proposta dalla superfice di lavoro.

Per questa sua ultima fatica, dal titolo “Intestine Xray Blocky”, Nychos cambia completamente registro. L’interprete sceglie di tornare al lettering, quella che abbiamo di fronte è quindi una gigantesca scritta all’interno della quale vediamo muoversi viscere e parti di scheletro, una scomposizione viva ed altamente dettagliata che ci ha lasciato positivamente colpiti.

Null’altro da aggiungere, ad accompagnare il nostro testo alcuni scatti dell’intervento realizzato, in attesa di scoprire nuovi aggiornamenti sul lavoro del grande interprete, dateci un occhiata, siamo certi che non mancherete di apprezzare.

Pics by Herbalizer and jayzeapix

Nychos “Intestine Xray Blocky” New Mural in Vienna

Ci spostiamo a Vienna, base operativa di Nychos, qui l’artista è tornata al lavoro negli scorsi giorni andando a realizzare una nuova pittura fortemente legata al proprio peculiare immaginario e soprattutto al personale background da writer.

È sempre piuttosto stimolante vedere le differenti declinazioni dell’immaginario di Nychos, ancora più interessante è osservare come l’interprete riesca a declinare la propria ricerca in funzione di soggetti e situazioni differenti e di come, il personale background, vada puntualmente ad incidere all’interno delle sue stesse produzioni. Stimolo principale dei lavori è quella di una personale reinterpretazione di corpi e soggetti differenti, animali e bestie, che vengono tratteggiati attraverso la personale ricerca. Le immagini entrato a contatto con la personale fascinazione dell’autore, l’esigenza di dissezionare corpi che vengono raffigurati, squarciati, letteralmente aperti e con in bella mostra viscere e organi interni.

Quelle che emergono sono quindi visioni capaci di raccogliere i differenti stimoli grafici dell’Austriaco, dal mondo dei graffiti appunto, passando per l’illustrazione, il mondo dei cartoni animali, ed ad una forte influenza splatter. Il tratto proposto è la diretta conseguenza dell’utilizzo di colori piuttosto accesi e rimarcati, atti a dare maggiore rilevanza alla forte e radicata componente anatomica. Lo studio di questa disciplina, permette infatti all’autore di rappresentare al meglio i corpi e le viscere degli animali rappresentati. Dettagli vivissimi quindi si fanno spazi tra le aperture intelligentemente proposte dall’artista, con gli organi, lo scheletro, gli occhi ed i vasi sanguini, tutti dipinti con estrema cura e realisticità. A concludere ed accompagnare ciascuna delle opere, gli di tridimensionalità che vanno a far emergere la figura proposta dalla superfice di lavoro.

Per questa sua ultima fatica, dal titolo “Intestine Xray Blocky”, Nychos cambia completamente registro. L’interprete sceglie di tornare al lettering, quella che abbiamo di fronte è quindi una gigantesca scritta all’interno della quale vediamo muoversi viscere e parti di scheletro, una scomposizione viva ed altamente dettagliata che ci ha lasciato positivamente colpiti.

Null’altro da aggiungere, ad accompagnare il nostro testo alcuni scatti dell’intervento realizzato, in attesa di scoprire nuovi aggiornamenti sul lavoro del grande interprete, dateci un occhiata, siamo certi che non mancherete di apprezzare.

Pics by Herbalizer and jayzeapix