GORGO

How & Nosm “Way Things Are” at Pace Prints Gallery (Recap)

Aperta lo scorso 7 Marzo, andiamo finalmente a dare uno sguardo a “Way Things Are” ultima fatica del duo How & Nosm all’interno degli spazi della splendida Pace Prints Gallery di New York, un esibizione scandita da un allestimento composto interamente da opere su carta.

Probabilmente tra gli artisti più importanti a livello internazionale i fratelli Raoul and Davide Perre aka How & Nosm sono ben noti per il loro particolarissimo stile visivo, il duo porta avanti la propria ricerca visiva sviluppando un linguaggio iper dettagliato, sono grandi labirinti all’interno dei quali si celano, personaggi stilizzati, motivi geometrici, figure ed oggetti di vario tipo, opere complesse che celano al loro interno temi ed argomenti differenti, spesso impegnati e riescono a coinvolgere grazie al loro grande grado di immersività ed esaltazione sensoriale. Proprio il sentimento, le sensazioni e gli stati d’animo, attraverso l’utilizzo del bianco, del nero e del rosso come unica tavolozza cromatica, investono tutte le produzioni degli artisti, ci si ritrova ad osservare conformazioni e configurazioni dettagliate e contorte come se ci trovassimo di fronte ad una lettura di una mente non nostra, che si spinge attraverso ragionamenti e pensieri differenti ed attorcigliati, impegnandoci quindi in una lettura ed in un processo di coinvolgimento completamente differenti e nuovi.

Per lo show gli artisti come detto si sono impegnati unicamente nella realizzazione di un incredibile serie di lavori su carta, utilizzando il processo serigrafico combinato con la pittura a mano, tutte le opere vengono investite da una tematica unica, gli How & Nosm infatti riflettono sulla monotonia del quotidiano rendendo omaggio alla ricerca della diversità all’interno della ripetizione, in particolare gli interpreti focalizzano il proprio lavoro sui piccoli cambiamenti, quelli impercettibili e che costantemente nel corso del tempo modificano in modo sostanziale il ritmo e la monotonia, diversificando ed apportando inesorabilmente una differente soluzione di continuità.

Per una immersione completa all’interno di questo ultima fatica del grande duo, vi abbiamo preparato una succosa video intervista agli artisti ed un corposo recap che ripercorre tutti i lavori in allestimento, come sempre il consiglio per chi si trovasse in zona è quello di andare a darci un occhiata, c’è tempo fino al prossimo 5 Aprile, noi vi abbiamo avvisato.

Pace Prints is pleased to present Way Things Are, an exhibition of new hand-painted monoprints by identical twin artists Raoul and Davide Perre, better known by the moniker How and Nosm. This is the artists’ inaugural exhibition with Pace Prints. An opening reception will be held Thursday March 6, 6-8pm.

Way Things Are is a body of new unique works on paper, created using the silkscreen process in combination with hand painting. Examining the monotonous everyday, the work pays homage to the quest for diversity in repetition. In the artists’ words, “Each day one goes through the same routine and while atmospheric changes occur, the core pattern remains and little changes. One must take charge in order to make one’s life more diverse, in order to break from this rhythm. The fact that things are the way they are has to be accepted first, in order to move on. “

Pace Prints Gallery
521 West 26th Street
3rd & 4th Floors
New York, NY 10001

Pics by The Gallery

How & Nosm “Way Things Are” at Pace Prints Gallery (Recap)

Aperta lo scorso 7 Marzo, andiamo finalmente a dare uno sguardo a “Way Things Are” ultima fatica del duo How & Nosm all’interno degli spazi della splendida Pace Prints Gallery di New York, un esibizione scandita da un allestimento composto interamente da opere su carta.

Probabilmente tra gli artisti più importanti a livello internazionale i fratelli Raoul and Davide Perre aka How & Nosm sono ben noti per il loro particolarissimo stile visivo, il duo porta avanti la propria ricerca visiva sviluppando un linguaggio iper dettagliato, sono grandi labirinti all’interno dei quali si celano, personaggi stilizzati, motivi geometrici, figure ed oggetti di vario tipo, opere complesse che celano al loro interno temi ed argomenti differenti, spesso impegnati e riescono a coinvolgere grazie al loro grande grado di immersività ed esaltazione sensoriale. Proprio il sentimento, le sensazioni e gli stati d’animo, attraverso l’utilizzo del bianco, del nero e del rosso come unica tavolozza cromatica, investono tutte le produzioni degli artisti, ci si ritrova ad osservare conformazioni e configurazioni dettagliate e contorte come se ci trovassimo di fronte ad una lettura di una mente non nostra, che si spinge attraverso ragionamenti e pensieri differenti ed attorcigliati, impegnandoci quindi in una lettura ed in un processo di coinvolgimento completamente differenti e nuovi.

Per lo show gli artisti come detto si sono impegnati unicamente nella realizzazione di un incredibile serie di lavori su carta, utilizzando il processo serigrafico combinato con la pittura a mano, tutte le opere vengono investite da una tematica unica, gli How & Nosm infatti riflettono sulla monotonia del quotidiano rendendo omaggio alla ricerca della diversità all’interno della ripetizione, in particolare gli interpreti focalizzano il proprio lavoro sui piccoli cambiamenti, quelli impercettibili e che costantemente nel corso del tempo modificano in modo sostanziale il ritmo e la monotonia, diversificando ed apportando inesorabilmente una differente soluzione di continuità.

Per una immersione completa all’interno di questo ultima fatica del grande duo, vi abbiamo preparato una succosa video intervista agli artisti ed un corposo recap che ripercorre tutti i lavori in allestimento, come sempre il consiglio per chi si trovasse in zona è quello di andare a darci un occhiata, c’è tempo fino al prossimo 5 Aprile, noi vi abbiamo avvisato.

Pace Prints is pleased to present Way Things Are, an exhibition of new hand-painted monoprints by identical twin artists Raoul and Davide Perre, better known by the moniker How and Nosm. This is the artists’ inaugural exhibition with Pace Prints. An opening reception will be held Thursday March 6, 6-8pm.

Way Things Are is a body of new unique works on paper, created using the silkscreen process in combination with hand painting. Examining the monotonous everyday, the work pays homage to the quest for diversity in repetition. In the artists’ words, “Each day one goes through the same routine and while atmospheric changes occur, the core pattern remains and little changes. One must take charge in order to make one’s life more diverse, in order to break from this rhythm. The fact that things are the way they are has to be accepted first, in order to move on. “

Pace Prints Gallery
521 West 26th Street
3rd & 4th Floors
New York, NY 10001

Pics by The Gallery