GORGO

Nicola Alessandrini for Borgo Universo in Aielli

Iniziamo il nostro full recap sulle meraviglie del festival Borgo Universo con l’intervento realizzato da Nicola Alessandrini per le strade di Aielli.

Aielli è un piccolo borgo in provincia dell’Aquila, qui nasce il festival Borgo Universo, qui dal 6 al 9 Luglio si sono concentrate una ricca serie di iniziative legate alla musica, ai libri, al teatro ed infine all’arte urbana ed all’astronomia. Epicentro del progetto è infatti la Torre delle Stelle, un antica torre del XIV Secolo che oggi ospita l’osservatorio astronomico più alto del centro Italia ed attorno la quale si sono svolte tutte le attività principali della rassegna. Il festival ha voluto così celebrare il piccolo che si trova nel tutto e lo rappresenta, il paese come forma d’armonia tra uomo ed universo.

Tra gli artisti ospiti di questa prima edizione, curata da Alleg, tanti nomi di spessore tra cui: Aris, DEM, Gio Pistone, 2501, Guerrilla Spam, Sam3, Luca Zamoc ed appunto Nicola Alessandrini, al lavoro per i vicoli e le strade del centro storico del paese accomunati da una comune tematica generale.

Tra tradizione e modernità, rispetto e dialogo con l’ambiente di lavoro, gli artisti hanno lavorato ad una bella serie di pitture legate al tema del cielo, dell’osservazione delle stelle e dei pianeti. L’intervento proposto da Nicola Alessandrini è infatti l’opportunità per un momento di introspezione. L’artista riflette sull’esigenza di guardarsi interiormente in maniera umile con l’intento di prendere coscienza di se stessi, di come l’essere umano sia parte del tutto: un corpo celeste in costante e forte relazione con l’universo.

Dopo il salto alcuni dettagli della pittura realizzata dall’interprete, dateci un occhiata e restate sintonizzati per scoprire gli altri interventi dipinti per l’interessante festival.

Thanks to The Artist for The Pics

Nicola Alessandrini for Borgo Universo in Aielli

Iniziamo il nostro full recap sulle meraviglie del festival Borgo Universo con l’intervento realizzato da Nicola Alessandrini per le strade di Aielli.

Aielli è un piccolo borgo in provincia dell’Aquila, qui nasce il festival Borgo Universo, qui dal 6 al 9 Luglio si sono concentrate una ricca serie di iniziative legate alla musica, ai libri, al teatro ed infine all’arte urbana ed all’astronomia. Epicentro del progetto è infatti la Torre delle Stelle, un antica torre del XIV Secolo che oggi ospita l’osservatorio astronomico più alto del centro Italia ed attorno la quale si sono svolte tutte le attività principali della rassegna. Il festival ha voluto così celebrare il piccolo che si trova nel tutto e lo rappresenta, il paese come forma d’armonia tra uomo ed universo.

Tra gli artisti ospiti di questa prima edizione, curata da Alleg, tanti nomi di spessore tra cui: Aris, DEM, Gio Pistone, 2501, Guerrilla Spam, Sam3, Luca Zamoc ed appunto Nicola Alessandrini, al lavoro per i vicoli e le strade del centro storico del paese accomunati da una comune tematica generale.

Tra tradizione e modernità, rispetto e dialogo con l’ambiente di lavoro, gli artisti hanno lavorato ad una bella serie di pitture legate al tema del cielo, dell’osservazione delle stelle e dei pianeti. L’intervento proposto da Nicola Alessandrini è infatti l’opportunità per un momento di introspezione. L’artista riflette sull’esigenza di guardarsi interiormente in maniera umile con l’intento di prendere coscienza di se stessi, di come l’essere umano sia parte del tutto: un corpo celeste in costante e forte relazione con l’universo.

Dopo il salto alcuni dettagli della pittura realizzata dall’interprete, dateci un occhiata e restate sintonizzati per scoprire gli altri interventi dipinti per l’interessante festival.

Thanks to The Artist for The Pics