fbpx
GORGO

La Catedral Futumétrica in Granada – Recap and Documentary

I progetti che prendono vita e si animano all’interno degli edifici abbandonanti non nascondiamo che ci lasciano sempre piuttosto interessati, la particolarità di lavorare in totale tranquillità, di poter sperimentare, produrre con i propri tempi ed in totale relax immersi magari all’interno di una cornice dal forte impatto emotivo, fa si che l’artista possa esprimersi a parere nostra al massimo del suo potenziale. Con Spidertag abbiamo più volte affrontato il particolare connubio tra questi particolari spot e il lavoro stesso dell’artista, l’interprete infatti è solito raccontarci le sue realizzazioni proprio attraverso le proprie esperienze vissute in luoghi fatiscenti ed abbandonati dalla memoria, lasciati in totale decadenza ed in preda al tempo, ora l’artista torna a mostrarci il frutto del suo lavoro con un documentario dal nome “La Catedral Futumétrica”.

A differenza delle altre volte Spidertag per questa sua ultima incursione si unisce a EC13, El Niño de las Pinturas, il trio insieme parte alla volta di Granada dirigendosi all’interno di questa vecchia cattedrale abbandonata. L’ambientazione è di quelle mozzafiato, persi tra archi, cunicoli ed insenature Spidertag, EC13 ed El Niño de las Pinturas danno ampio sfogo al proprio talento realizzando una serie di lavori dove, tra fili e pittura, uniscono componenti pittoriche a quelle installatorie. Il risultato dell’esperienza è un breve documentario dove abbiamo l’opportunità di addentrarci all’interno della La Catedral Futumétrica in prima persona, osservare gli artisti al lavoro e molto altro, vi lasciamo in compagnia del bel video e della corposa serie di scatti che ne accompagna la visione, dateci un occhiata ne vale davvero la pena.

A street art´s documentary starring EC13 + El Niño de las Pinturas + Spidertag. It tells the story of artistic intervention who performed in gold ruins of Granada. In about 21 minutes, it combines modern art and a wild, original and independient experience. Film, video art, documentary, black and white, friendship and graffiti. All this in an amazing film.

Thanks to The Artist for Pics and Video

La Catedral Futumétrica in Granada – Recap and Documentary

I progetti che prendono vita e si animano all’interno degli edifici abbandonanti non nascondiamo che ci lasciano sempre piuttosto interessati, la particolarità di lavorare in totale tranquillità, di poter sperimentare, produrre con i propri tempi ed in totale relax immersi magari all’interno di una cornice dal forte impatto emotivo, fa si che l’artista possa esprimersi a parere nostra al massimo del suo potenziale. Con Spidertag abbiamo più volte affrontato il particolare connubio tra questi particolari spot e il lavoro stesso dell’artista, l’interprete infatti è solito raccontarci le sue realizzazioni proprio attraverso le proprie esperienze vissute in luoghi fatiscenti ed abbandonati dalla memoria, lasciati in totale decadenza ed in preda al tempo, ora l’artista torna a mostrarci il frutto del suo lavoro con un documentario dal nome “La Catedral Futumétrica”.

A differenza delle altre volte Spidertag per questa sua ultima incursione si unisce a EC13, El Niño de las Pinturas, il trio insieme parte alla volta di Granada dirigendosi all’interno di questa vecchia cattedrale abbandonata. L’ambientazione è di quelle mozzafiato, persi tra archi, cunicoli ed insenature Spidertag, EC13 ed El Niño de las Pinturas danno ampio sfogo al proprio talento realizzando una serie di lavori dove, tra fili e pittura, uniscono componenti pittoriche a quelle installatorie. Il risultato dell’esperienza è un breve documentario dove abbiamo l’opportunità di addentrarci all’interno della La Catedral Futumétrica in prima persona, osservare gli artisti al lavoro e molto altro, vi lasciamo in compagnia del bel video e della corposa serie di scatti che ne accompagna la visione, dateci un occhiata ne vale davvero la pena.

A street art´s documentary starring EC13 + El Niño de las Pinturas + Spidertag. It tells the story of artistic intervention who performed in gold ruins of Granada. In about 21 minutes, it combines modern art and a wild, original and independient experience. Film, video art, documentary, black and white, friendship and graffiti. All this in an amazing film.

Thanks to The Artist for Pics and Video