fbpx
GORGO

KATSU – New Piece on Minecraft Game

KATSU abbatte l’ultima frontiera dei Graffiti andando a creare un pezzo direttamente all’interno del famoso gioco Minecraft.

Allora per chi non conoscesse il game da quel che abbiamo capito che si tratta di Sandbox completamente in grafica pixel, lo scopo è quello di raccogliere materiali e con gli stessi costruirsi un rifugio ed una casa per sfuggire agli animali presenti nel gioco. Il divertimento però è un altro, avendo la possibilità di interagire con un intero pianeta a nostro piacimento, diverse persone hanno ben pensato di costruire o riprodurre all’interno una serie di palazzi ed architetture incredibili da ammirare e far ammirare.

KATSU così coglie la palla al balzo è piuttosto che costruire palazzi od edifici crea uno dei suoi tag all’interno del gioco, scatta una foto in-game e si scatena il web.

L’artista spiega così la sua avventura all’interno di Minecraft, senza polizia o rivali pronti a coprire il suo lavoro e le difficoltà tipiche del gioco, dopo il salto gli scatti del lavoro portato a termine.

Recently I’ve decided to explore where my graffiti can live within the matrix. I’ve always loved video games and building things so here we are. The future of graffiti for me will be in the form of black hat tactics.
MINECRAFT offers me a way to connect with my untainted inner youth and create expressions of criminal activity without the police punching me in the head or rival graffiti writers shooting at me. During the construction of this “KA” throw-up, I experienced extreme moments of vertigo when accidentally falling off the top of the letters. I have an incredible ability to truly feel the experience within video games which makes me sweat and scream while playing in first person. Also peep the fame tokens.

Via Vandablog


KATSU – New Piece on Minecraft Game

KATSU abbatte l’ultima frontiera dei Graffiti andando a creare un pezzo direttamente all’interno del famoso gioco Minecraft.

Allora per chi non conoscesse il game da quel che abbiamo capito che si tratta di Sandbox completamente in grafica pixel, lo scopo è quello di raccogliere materiali e con gli stessi costruirsi un rifugio ed una casa per sfuggire agli animali presenti nel gioco. Il divertimento però è un altro, avendo la possibilità di interagire con un intero pianeta a nostro piacimento, diverse persone hanno ben pensato di costruire o riprodurre all’interno una serie di palazzi ed architetture incredibili da ammirare e far ammirare.

KATSU così coglie la palla al balzo è piuttosto che costruire palazzi od edifici crea uno dei suoi tag all’interno del gioco, scatta una foto in-game e si scatena il web.

L’artista spiega così la sua avventura all’interno di Minecraft, senza polizia o rivali pronti a coprire il suo lavoro e le difficoltà tipiche del gioco, dopo il salto gli scatti del lavoro portato a termine.

Recently I’ve decided to explore where my graffiti can live within the matrix. I’ve always loved video games and building things so here we are. The future of graffiti for me will be in the form of black hat tactics.
MINECRAFT offers me a way to connect with my untainted inner youth and create expressions of criminal activity without the police punching me in the head or rival graffiti writers shooting at me. During the construction of this “KA” throw-up, I experienced extreme moments of vertigo when accidentally falling off the top of the letters. I have an incredible ability to truly feel the experience within video games which makes me sweat and scream while playing in first person. Also peep the fame tokens.

Via Vandablog