fbpx
GORGO

Jon Drypnz – New wall painting in Wellington, New Zealand

Voliamo a Wellington in Nuova Zelanda, è qui che nei giorni scorsi Jon Drypnz ha terminato di realizzare questa nuova ed intensa pittura.

La pittura dell’autore è sempre stata legata ad una personale rielaborazione della figura dell’essere umano. Una silhouette questa che assume nell’idea dell’artista, un aspetto essenziale, e che viene sviluppata attraverso un forte e rimarcato approccio pittorico. A calamitare la nostra attenzione è proprio la profonda e viscerale interpretazione cromatica che accompagna ciascuna delle produzioni dell’artista.

Jon Drypnz si relazione con lo spazio sviluppato un moto pittorico crudo e catartico. Un approccio questo ricco di tonalità differenti, effetti gradienti, che tracciano l’aspetto delle forme organiche dipinte. L’interno dei corpi diventa personale analogia di sentimenti, sensazioni e stati d’animo, di paesaggi appannati e metafisici.

Proprio l’idea di paesaggio appare essere qui la principale protagonista dell’opera. Con a disposizione uno spazio davvero grande, Jon Drypnz realizza un opera altamente criptica e viscerale.

La superficie viene investita da soluzioni differenti in una continua escalation di figure irregolari, sezioni differenti, intensi cambi di tonalità, effetti di riempimento. L’idea è quella di una rappresentazione univoca e sovrapposta di figura e sfondo, giocando con gli opposti e con le personali sensazioni del momento.

Thanks to The Artist for The Pics
@jonpnz on instagram

Jon Drypnz – New wall painting in Wellington, New Zealand

Voliamo a Wellington in Nuova Zelanda, è qui che nei giorni scorsi Jon Drypnz ha terminato di realizzare questa nuova ed intensa pittura.

La pittura dell’autore è sempre stata legata ad una personale rielaborazione della figura dell’essere umano. Una silhouette questa che assume nell’idea dell’artista, un aspetto essenziale, e che viene sviluppata attraverso un forte e rimarcato approccio pittorico. A calamitare la nostra attenzione è proprio la profonda e viscerale interpretazione cromatica che accompagna ciascuna delle produzioni dell’artista.

Jon Drypnz si relazione con lo spazio sviluppato un moto pittorico crudo e catartico. Un approccio questo ricco di tonalità differenti, effetti gradienti, che tracciano l’aspetto delle forme organiche dipinte. L’interno dei corpi diventa personale analogia di sentimenti, sensazioni e stati d’animo, di paesaggi appannati e metafisici.

Proprio l’idea di paesaggio appare essere qui la principale protagonista dell’opera. Con a disposizione uno spazio davvero grande, Jon Drypnz realizza un opera altamente criptica e viscerale.

La superficie viene investita da soluzioni differenti in una continua escalation di figure irregolari, sezioni differenti, intensi cambi di tonalità, effetti di riempimento. L’idea è quella di una rappresentazione univoca e sovrapposta di figura e sfondo, giocando con gli opposti e con le personali sensazioni del momento.

Thanks to The Artist for The Pics
@jonpnz on instagram