fbpx
GORGO

Joachim Ixcalli – New Murals in Spain

Siamo sempre molto attenti a raccontarvi quello che succede qui da noi, ogni tanto però riceviamo e facciamo la conoscenza anche di artisti da fuori, che ci catturano per l’interessante approccio urbano o per la particolare tecnica di pittura, è il caso di Joachim Ixcalli.

L’artista con base a Barcellona si attiva in strada attraverso due diversi approcci, il primo più legato alle basi Graf, dove propone grandi scritte utilizzando esclusivamente due colori, uno per il background e l’altro per la partica calligrafica, mentre il secondo è quello che ci ha maggiormente coinvolto visivamente. Joachim Ixcalli utilizza la parete ampliandone la dimensione, essenzialmente lavora su più livelli, uno sopra l’altro ma comunque facilmente distinguibili, sono modelli e linee sovrapposte che si contrastano a vicenda offrendo allo spettatore un diversi e variegati livelli di lettura.

Denominatore comune però è lo stile grafico, sembra di vedere dei giganteschi sketchbook, Ixcalli utilizza la parete come se stesse letteralmente improvvisando su carta, i colori, le forme, le linee, tutto invece si muove secondo una logica ben precisa, esplodendo in dettagli e contrasti cromatici tutti da scoprire.
Dopo il salto vi diamo modo di apprezzare il lavoro dell’artista attraverso una bella selezione di scatti.

Thanks to The Artist for The Pics

Joachim Ixcalli – New Murals in Spain

Siamo sempre molto attenti a raccontarvi quello che succede qui da noi, ogni tanto però riceviamo e facciamo la conoscenza anche di artisti da fuori, che ci catturano per l’interessante approccio urbano o per la particolare tecnica di pittura, è il caso di Joachim Ixcalli.

L’artista con base a Barcellona si attiva in strada attraverso due diversi approcci, il primo più legato alle basi Graf, dove propone grandi scritte utilizzando esclusivamente due colori, uno per il background e l’altro per la partica calligrafica, mentre il secondo è quello che ci ha maggiormente coinvolto visivamente. Joachim Ixcalli utilizza la parete ampliandone la dimensione, essenzialmente lavora su più livelli, uno sopra l’altro ma comunque facilmente distinguibili, sono modelli e linee sovrapposte che si contrastano a vicenda offrendo allo spettatore un diversi e variegati livelli di lettura.

Denominatore comune però è lo stile grafico, sembra di vedere dei giganteschi sketchbook, Ixcalli utilizza la parete come se stesse letteralmente improvvisando su carta, i colori, le forme, le linee, tutto invece si muove secondo una logica ben precisa, esplodendo in dettagli e contrasti cromatici tutti da scoprire.
Dopo il salto vi diamo modo di apprezzare il lavoro dell’artista attraverso una bella selezione di scatti.

Thanks to The Artist for The Pics