GORGO

Jetsonorama – “Manna” New Mural in Yuma, Arizona

Torniamo con piacere ad approfondire il lavoro di Jetsonorama, l’ispiratissimo artista statunitense torna al lavoro questa volta al difuori del suo eccellente The Painted Desert Project con una nuova parete realizzata durante il 35th simposio d’arte di Yuma in Arizona.

L’opera è l’occasione per vedere nuovamente da vicino tutto il valore e la personale stilistica di uno degli artisti che continuiamo a seguire con interesse e che continua a portare avanti il personale legame con il suo viscerale progetto, di cui ci siamo letteralmente innamorati. Una delle caratteristiche fondamentali del progetto è quella di riuscire ad incanalare all’interno di questi scorci mozzafiato tutto il talento di artisti tra i più importanti a livello internazionale, il risultato di questa suggestiva alchimia è un interazione forte in cui un elemento prende forza dall’altro ed insieme creano un scorcio visivo assolutamente vivo ed intenso. Gli artisti coinvolti al progetto hanno sempre dimostrato una certa sensibilità nei confronti dello stesso, dimostrando ancora una volta come l’arte urbana possa lavorare a strettissimo contatto con la collettività e più in generale all’interno di intenti a carattere sociale. L’idea di Jetsonorama funziona perché incanala anzitutto l’arte all’interno di un luogo quasi dimenticato dove la natura rimane intatta e crea attraverso il proprio scorrere inesorabile elementi visivi unici, il deserto dell’Arizona vive qui una seconda vita e lo utilizzando come tramite proprio gli interventi degli artisti chiamati in causa

L’approccio di Jetsonorama poggia le sue solide basi anzi tutto su una tematica forte ed emotivamente coinvolgente, l’artista coinvolge soggetti e figure appartenenti direttamente od indirettamente alla propria stessa vita, molto spesso bambini attraverso i quali riesce a raggiungere picchi di sensibilità e con i quali prosegue il fitto dialogo. Come abbiamo avuto modo di vedere diverse volte protagonista negli interventi dell’interprete è la stessa comunità che ha scelto di aiutare e di coinvolgere all’interno del suo noto progetto, l’artista utilizza, attraverso le persone che abitano questi luoghi, un linguaggio visivo dirompente che unisce sotto un’unica trama, lavori e livelli differenti di paste-up che vanno a formare un’unica e multi sfaccettata immagine finale.

Vi abbiamo preparato una bella serie di immagini con i dettagli di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata non ne rimarrete affatto delusi, se invece volete approfondire i lavori all’interno del deserto vi rimandiamo alla nostra sezione con tutte le opere che abbiamo avuto il piacere di vedere tra grandi ospiti e grandissime realizzazioni, c’è anche un po’ di Italia, enjoy it.

Pics by The Artist

Jetsonorama – “Manna” New Mural in Yuma, Arizona

Torniamo con piacere ad approfondire il lavoro di Jetsonorama, l’ispiratissimo artista statunitense torna al lavoro questa volta al difuori del suo eccellente The Painted Desert Project con una nuova parete realizzata durante il 35th simposio d’arte di Yuma in Arizona.

L’opera è l’occasione per vedere nuovamente da vicino tutto il valore e la personale stilistica di uno degli artisti che continuiamo a seguire con interesse e che continua a portare avanti il personale legame con il suo viscerale progetto, di cui ci siamo letteralmente innamorati. Una delle caratteristiche fondamentali del progetto è quella di riuscire ad incanalare all’interno di questi scorci mozzafiato tutto il talento di artisti tra i più importanti a livello internazionale, il risultato di questa suggestiva alchimia è un interazione forte in cui un elemento prende forza dall’altro ed insieme creano un scorcio visivo assolutamente vivo ed intenso. Gli artisti coinvolti al progetto hanno sempre dimostrato una certa sensibilità nei confronti dello stesso, dimostrando ancora una volta come l’arte urbana possa lavorare a strettissimo contatto con la collettività e più in generale all’interno di intenti a carattere sociale. L’idea di Jetsonorama funziona perché incanala anzitutto l’arte all’interno di un luogo quasi dimenticato dove la natura rimane intatta e crea attraverso il proprio scorrere inesorabile elementi visivi unici, il deserto dell’Arizona vive qui una seconda vita e lo utilizzando come tramite proprio gli interventi degli artisti chiamati in causa

L’approccio di Jetsonorama poggia le sue solide basi anzi tutto su una tematica forte ed emotivamente coinvolgente, l’artista coinvolge soggetti e figure appartenenti direttamente od indirettamente alla propria stessa vita, molto spesso bambini attraverso i quali riesce a raggiungere picchi di sensibilità e con i quali prosegue il fitto dialogo. Come abbiamo avuto modo di vedere diverse volte protagonista negli interventi dell’interprete è la stessa comunità che ha scelto di aiutare e di coinvolgere all’interno del suo noto progetto, l’artista utilizza, attraverso le persone che abitano questi luoghi, un linguaggio visivo dirompente che unisce sotto un’unica trama, lavori e livelli differenti di paste-up che vanno a formare un’unica e multi sfaccettata immagine finale.

Vi abbiamo preparato una bella serie di immagini con i dettagli di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata non ne rimarrete affatto delusi, se invece volete approfondire i lavori all’interno del deserto vi rimandiamo alla nostra sezione con tutte le opere che abbiamo avuto il piacere di vedere tra grandi ospiti e grandissime realizzazioni, c’è anche un po’ di Italia, enjoy it.

Pics by The Artist