GORGO

JADE – “Atrapa Sueños” in Chorrillos

A distanza di tempo ci spostiamo a Chorrillos, distretto di Lima uno dei luoghi preferiti da JADE, l’artista Peruviano ha da poco terminato di dipingere qui questa porzione di parete portando in dote gli ultimi stimoli del proprio operato.

Sembra essere un anno sempre più intenso questo per JADE, l’artista continua il personale percorso in strada tornano a lavorare all’interno del distretto di Chorrillos, una delle location preferite dall’autore che proprio qui ha realizzato la (quasi) totalità delle proprie opere. Aldilà del profondo legame che intercorre tra l’interprete e questa zona, ancora una volta ci troviamo di fronte ad una nuova pittura in grado di conciliare tutti quegli aspetti peculiari che stanno interessando le produzioni dell’artista.

Insieme all’intenso lavoro in studio, l’autore Peruviano specialmente quest’anno ha saputo sviluppare un percorso in strada sfaccettato. Da una parte le iconiche e grandi pareti, dall’altra invece una serie di interventi di dimensioni ridotta. Lo stimolo di questi ultimi, che hanno caratterizzato una buona fetta delle opere degli ultimi mesi, va a portare avanti gli stimoli più ‘classici’ delle produzioni dell’artista attraverso una maggiore attenzione verso l’interazione con il paesaggio e con le particolarità dei luoghi di lavoro. Al tempo stesso gli interventi di dimensione maggiore, esattamente come quest’ultimo, sono stati interessati da una cambio sostanziale nelle dinamiche stilistiche proposte. In questo senso abbiamo quindi anzitutto riscontrato una maggiore sensibilità al realismo, con i volti dei personaggi proposti caratterizzati da lineamenti e raffigurazione certamente più vere. La maturità espressiva di questa scelta ha certamente reso le opere dell’interprete più affilate ed in grado di dialogare con più intensità con lo spettatore o con il passante casuale. La sensibilità che da sempre accompagna le produzioni dell’interprete viene qui veicolata attraverso una nuova spiritualità in grado di connettere i suoi personaggi con il mondo animale, vediamo nelle opere forme eteree, come maschere, che si insinuano nei volti dei soggetti generando un intensa e viscerale enfasi ai risultati finali.

Raccogliendo proprio gli stimoli del proprio operato, JADE torna al lavoro su dimensioni più grandi proponendo un nuovo lavoro dal titolo “Atrapa Sueños”. L’opera è caratterizzata da una sorta di unione di quelli che sono gli ultimi stimoli del proprio operato, la figura umana risulta quindi di dimensioni ridotte ed al tempo stesso eredita le riflessione e la stilistica dell’ultimo filone affrontato, torna quindi il rapporto con la natura e con gli animali, in una scena forte e profonda dal punto vista emotivo.

Null’altro da aggiungere, vi lasciamo piuttosto ad una ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’interprete.

Pics by The Artist

JADE – “Atrapa Sueños” in Chorrillos

A distanza di tempo ci spostiamo a Chorrillos, distretto di Lima uno dei luoghi preferiti da JADE, l’artista Peruviano ha da poco terminato di dipingere qui questa porzione di parete portando in dote gli ultimi stimoli del proprio operato.

Sembra essere un anno sempre più intenso questo per JADE, l’artista continua il personale percorso in strada tornano a lavorare all’interno del distretto di Chorrillos, una delle location preferite dall’autore che proprio qui ha realizzato la (quasi) totalità delle proprie opere. Aldilà del profondo legame che intercorre tra l’interprete e questa zona, ancora una volta ci troviamo di fronte ad una nuova pittura in grado di conciliare tutti quegli aspetti peculiari che stanno interessando le produzioni dell’artista.

Insieme all’intenso lavoro in studio, l’autore Peruviano specialmente quest’anno ha saputo sviluppare un percorso in strada sfaccettato. Da una parte le iconiche e grandi pareti, dall’altra invece una serie di interventi di dimensioni ridotta. Lo stimolo di questi ultimi, che hanno caratterizzato una buona fetta delle opere degli ultimi mesi, va a portare avanti gli stimoli più ‘classici’ delle produzioni dell’artista attraverso una maggiore attenzione verso l’interazione con il paesaggio e con le particolarità dei luoghi di lavoro. Al tempo stesso gli interventi di dimensione maggiore, esattamente come quest’ultimo, sono stati interessati da una cambio sostanziale nelle dinamiche stilistiche proposte. In questo senso abbiamo quindi anzitutto riscontrato una maggiore sensibilità al realismo, con i volti dei personaggi proposti caratterizzati da lineamenti e raffigurazione certamente più vere. La maturità espressiva di questa scelta ha certamente reso le opere dell’interprete più affilate ed in grado di dialogare con più intensità con lo spettatore o con il passante casuale. La sensibilità che da sempre accompagna le produzioni dell’interprete viene qui veicolata attraverso una nuova spiritualità in grado di connettere i suoi personaggi con il mondo animale, vediamo nelle opere forme eteree, come maschere, che si insinuano nei volti dei soggetti generando un intensa e viscerale enfasi ai risultati finali.

Raccogliendo proprio gli stimoli del proprio operato, JADE torna al lavoro su dimensioni più grandi proponendo un nuovo lavoro dal titolo “Atrapa Sueños”. L’opera è caratterizzata da una sorta di unione di quelli che sono gli ultimi stimoli del proprio operato, la figura umana risulta quindi di dimensioni ridotte ed al tempo stesso eredita le riflessione e la stilistica dell’ultimo filone affrontato, torna quindi il rapporto con la natura e con gli animali, in una scena forte e profonda dal punto vista emotivo.

Null’altro da aggiungere, vi lasciamo piuttosto ad una ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti sul lavoro dell’interprete.

Pics by The Artist