fbpx
GORGO

Invader – A Serie of Pieces in Rabat, Morocco

Uno sguardo all’ultima serie di interventi realizzati da Invader nella sua ultima invasione per le strade di Rabat in Marocco.

Famoso per le sue ormai iconiche piastrelle, nel corso degli ultimi anni, Invader ha mano a mano sempre più ampliato il personale immaginario, staccandosi da una semplice riproduzione dei personaggi del gioco Space Invaders. L’artista sta tutt’ora proponendo significative variazioni ai protagonisti delle sue installazioni, raccogliendo l’eredità dell’ampio calderone di immagini, protagonisti e riferimenti dal mondo del cinema, dei videogiochi, e della cultura degli anni ’80 e ’90. Di pari passo a variare anche la dimensione e la forma delle piastrelle, con l’interprete di conseguenza maggiormente libero di sperimentare e riproporre al meglio la forma e l’aspetto dei personaggi scelti.

Questo significativo cambio di registro, ha permesso all’interprete di entrare maggiormente in empatia con lo spettatore. Attraverso l’utilizzo di immagini e soggetti certamente più noti, con una avvicinamento alle generazioni di adesso, sia per mezzo di un dialogo particolarmente serrato con l’ambiente di lavoro.Esempio perfetto, quest’ultima serie di interventi realizzati da Invader a Rabat in Marocco, caratterizzata da una personale rielaborazione dei simboli della cultura del luogo, attraverso la consueta grafica a 8bit.

Null’altro da aggiungere, ad accompagnare il nostro testo una ricca serie di scatti con tutte le immagini degli interventi da poco installati. Dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti sul lavoro del famoso street artist.

Pics via Street Art News

Invader – A Serie of Pieces in Rabat, Morocco

Uno sguardo all’ultima serie di interventi realizzati da Invader nella sua ultima invasione per le strade di Rabat in Marocco.

Famoso per le sue ormai iconiche piastrelle, nel corso degli ultimi anni, Invader ha mano a mano sempre più ampliato il personale immaginario, staccandosi da una semplice riproduzione dei personaggi del gioco Space Invaders. L’artista sta tutt’ora proponendo significative variazioni ai protagonisti delle sue installazioni, raccogliendo l’eredità dell’ampio calderone di immagini, protagonisti e riferimenti dal mondo del cinema, dei videogiochi, e della cultura degli anni ’80 e ’90. Di pari passo a variare anche la dimensione e la forma delle piastrelle, con l’interprete di conseguenza maggiormente libero di sperimentare e riproporre al meglio la forma e l’aspetto dei personaggi scelti.

Questo significativo cambio di registro, ha permesso all’interprete di entrare maggiormente in empatia con lo spettatore. Attraverso l’utilizzo di immagini e soggetti certamente più noti, con una avvicinamento alle generazioni di adesso, sia per mezzo di un dialogo particolarmente serrato con l’ambiente di lavoro.Esempio perfetto, quest’ultima serie di interventi realizzati da Invader a Rabat in Marocco, caratterizzata da una personale rielaborazione dei simboli della cultura del luogo, attraverso la consueta grafica a 8bit.

Null’altro da aggiungere, ad accompagnare il nostro testo una ricca serie di scatti con tutte le immagini degli interventi da poco installati. Dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti sul lavoro del famoso street artist.

Pics via Street Art News