GORGO

Hyuro – New Mural in Vienna, Austria

Ospite della INOPERAbLE Gallery di Vienna, la grande Hyuro a da poco terminato questa porzione di facciata in giro per le strade della capitale austriaca con uno dei suoi criptici lavori.

Hyuro torna in Europa e prima di rimettere piede nella sua Valencia ci propone questo nuovo pezzo, incentrando ancora una volta le tematiche del suo lavoro sulle complessità, gli stereotipi e la figura della donna nella società moderna, l’artista colpisce nuovamente con un nuovo enigmatico lavoro. La sequenza vede una donna tentare di rialzarsi utilizzando una serie di sedie, mobiletti e sgabelli fino a quando non la vediamo scomparire nelle altezze da lei stessa costruite. Tentare di decifrarne il significato di lavori di questo tipo, sta diventando un interessante passatempo, a nostro avviso l’idea è quella di una elevata frustrazione, questa volta ad opprimere la donna è l’impossibilità di rialzarsi e slanciarsi dai problemi e dalla vita ricamatagli addosso dalla stessa società. Hyuro qui fa un paragone sottile e molto acuto, utilizza gli stessi mobili prigionieri della casa/gabbia per far innalzare il corpo, uno scomparire ed elevarsi sottolineato dalla scomparsa stessa delle fattezze della giovane, un puntare in alto forte e deciso oltre l’ostacolo dei problemi e dei pregiudizi.

I dettagli, ed il disegno originale di questa nuova incarnazione firmata Hyuro potete apprezzarli meglio attraverso la serie di scatti in galleria, dateci un occhiata come sempre ne vale la pena per apprezzare al meglio tutti gli sforzi dell’artista e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti sul suo lavoro molto presto.

Pics by The Artist

Hyuro – New Mural in Vienna, Austria

Ospite della INOPERAbLE Gallery di Vienna, la grande Hyuro a da poco terminato questa porzione di facciata in giro per le strade della capitale austriaca con uno dei suoi criptici lavori.

Hyuro torna in Europa e prima di rimettere piede nella sua Valencia ci propone questo nuovo pezzo, incentrando ancora una volta le tematiche del suo lavoro sulle complessità, gli stereotipi e la figura della donna nella società moderna, l’artista colpisce nuovamente con un nuovo enigmatico lavoro. La sequenza vede una donna tentare di rialzarsi utilizzando una serie di sedie, mobiletti e sgabelli fino a quando non la vediamo scomparire nelle altezze da lei stessa costruite. Tentare di decifrarne il significato di lavori di questo tipo, sta diventando un interessante passatempo, a nostro avviso l’idea è quella di una elevata frustrazione, questa volta ad opprimere la donna è l’impossibilità di rialzarsi e slanciarsi dai problemi e dalla vita ricamatagli addosso dalla stessa società. Hyuro qui fa un paragone sottile e molto acuto, utilizza gli stessi mobili prigionieri della casa/gabbia per far innalzare il corpo, uno scomparire ed elevarsi sottolineato dalla scomparsa stessa delle fattezze della giovane, un puntare in alto forte e deciso oltre l’ostacolo dei problemi e dei pregiudizi.

I dettagli, ed il disegno originale di questa nuova incarnazione firmata Hyuro potete apprezzarli meglio attraverso la serie di scatti in galleria, dateci un occhiata come sempre ne vale la pena per apprezzare al meglio tutti gli sforzi dell’artista e restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti sul suo lavoro molto presto.

Pics by The Artist