GORGO

Herbert Baglione – New Mural at ICONE5.9 Street Art Event

Nella cornice di Modena anche Herbert Baglione sbarca in Italia per prestare il proprio immenso talento a ICONE5.9, il grande artista è uno di quelli che maggiormente aspettavamo vista la capacità di dipingere rari e delicatissimi pezzi intrisi di significati sempre importanti.

Herbert Baglione dipinge su questa lunga parete uno dei suoi personaggi sospesi tra sogno e realtà in un delicato omaggio alla gente colpita dai violenti terremoti, il lavoro viene intitolato “Nessuno Dorma” e nasconde nella sua forma un bel numero di spunti. Come detto, già dal titolo, è facilmente intuibile la volontà dell’artista di disegnare gli istanti di terrore, quelli in cui si aveva perfino paura di addormentarsi, in cui la paura di una nuova scossa, magari letale, alleggiava nella mente delle persone impendo al sonno di sopraggiungere. Herbert Baglione però all’interno del lavoro vuole anche porre l’accento sui problemi di casa nostra, osservando bene il disegno noterete la busta di plastica che avvolge, come un cappio, il volto dell’uomo che tiene in mano un cappello con all’interno quello che sembra un cervello. Nessuno dorma allora assume l’aspetto di una critica forte e diretta al svegliarsi dal torpore a tornare ad usare la propria mente finalmente liberi dei cappi al collo.

Ve l’avevamo detto che l’aspettavamo e senza dubbio il risultato non ci ha affatto deluso, anzi! Trovate tutto nella galleria dopo il salto, enjoy it.

Pics by Dante Cavicchioli

Herbert Baglione – New Mural at ICONE5.9 Street Art Event

Nella cornice di Modena anche Herbert Baglione sbarca in Italia per prestare il proprio immenso talento a ICONE5.9, il grande artista è uno di quelli che maggiormente aspettavamo vista la capacità di dipingere rari e delicatissimi pezzi intrisi di significati sempre importanti.

Herbert Baglione dipinge su questa lunga parete uno dei suoi personaggi sospesi tra sogno e realtà in un delicato omaggio alla gente colpita dai violenti terremoti, il lavoro viene intitolato “Nessuno Dorma” e nasconde nella sua forma un bel numero di spunti. Come detto, già dal titolo, è facilmente intuibile la volontà dell’artista di disegnare gli istanti di terrore, quelli in cui si aveva perfino paura di addormentarsi, in cui la paura di una nuova scossa, magari letale, alleggiava nella mente delle persone impendo al sonno di sopraggiungere. Herbert Baglione però all’interno del lavoro vuole anche porre l’accento sui problemi di casa nostra, osservando bene il disegno noterete la busta di plastica che avvolge, come un cappio, il volto dell’uomo che tiene in mano un cappello con all’interno quello che sembra un cervello. Nessuno dorma allora assume l’aspetto di una critica forte e diretta al svegliarsi dal torpore a tornare ad usare la propria mente finalmente liberi dei cappi al collo.

Ve l’avevamo detto che l’aspettavamo e senza dubbio il risultato non ci ha affatto deluso, anzi! Trovate tutto nella galleria dopo il salto, enjoy it.

Pics by Dante Cavicchioli