fbpx
GORGO

Hendrik ECB Beikirch – New Mural for CityLeaks Festival

Proseguiamo il nostro viaggio all’interno delle meraviglie dell’eccellente CityLeaks Festival che continua la sua programmazione mettendo in campo in altro asso dell’arte urbana internazione, Hendrik ECB Beikirch entra in scena alla rassegna di Colonia con uno dei suoi eccellenti ritratti iper realistici.

Probabilmente tra gli artisti tedeschi più esaltanti per tratto e caratteristiche artistiche, Hendrik ECB Beikirch propone una visione iper realistica di volti umani, sono persone vere quelle ritratte dall’interprete, giganteschi lavori quasi esclusivamente monocromatici realizzati utilizzando unicamente il bianco ed il nero con relative sfumature di grigio.

La gente comune è la tematica principale dell’operato dell’artista, mai a caso ECB infatti sceglie i propri personaggi come simboli di lotta e della speranza, li spinge al limite proponendoli sui grandi spazi dove ha l’opportunità di dipingere, un esaltazione dell’empatia che l’interprete ha subito incontrandoli, sono disadattati, persone bisognose ed in difficoltà che nonostante tutto ce l’hanno fatta, sono andate avanti, sono questi i simboli del riscatto scelti dal tedesco che per completare l’opera apporta piccole scritte o frasi di significato al risultato finale.

Per il festival Hendrik ECB Beikirch su questa grande parete a disposizione si esibisce in un nuovo ritratto, come sempre lo stile è molto accurato, sembra di trovarsi di fronte ad un grande fotografia, l’interprete disegna il volto di un anziano, un clochard probabilmente, sguardo fisso sembra cercare chi si trova di fronte all’opera, infine il tutto arricchite dal consueto lettering in basso al pezzo che indica il luogo dove l’artista ha incontrato la persona, splendido.

Pics by Artkissed

Hendrik ECB Beikirch – New Mural for CityLeaks Festival

Proseguiamo il nostro viaggio all’interno delle meraviglie dell’eccellente CityLeaks Festival che continua la sua programmazione mettendo in campo in altro asso dell’arte urbana internazione, Hendrik ECB Beikirch entra in scena alla rassegna di Colonia con uno dei suoi eccellenti ritratti iper realistici.

Probabilmente tra gli artisti tedeschi più esaltanti per tratto e caratteristiche artistiche, Hendrik ECB Beikirch propone una visione iper realistica di volti umani, sono persone vere quelle ritratte dall’interprete, giganteschi lavori quasi esclusivamente monocromatici realizzati utilizzando unicamente il bianco ed il nero con relative sfumature di grigio.

La gente comune è la tematica principale dell’operato dell’artista, mai a caso ECB infatti sceglie i propri personaggi come simboli di lotta e della speranza, li spinge al limite proponendoli sui grandi spazi dove ha l’opportunità di dipingere, un esaltazione dell’empatia che l’interprete ha subito incontrandoli, sono disadattati, persone bisognose ed in difficoltà che nonostante tutto ce l’hanno fatta, sono andate avanti, sono questi i simboli del riscatto scelti dal tedesco che per completare l’opera apporta piccole scritte o frasi di significato al risultato finale.

Per il festival Hendrik ECB Beikirch su questa grande parete a disposizione si esibisce in un nuovo ritratto, come sempre lo stile è molto accurato, sembra di trovarsi di fronte ad un grande fotografia, l’interprete disegna il volto di un anziano, un clochard probabilmente, sguardo fisso sembra cercare chi si trova di fronte all’opera, infine il tutto arricchite dal consueto lettering in basso al pezzo che indica il luogo dove l’artista ha incontrato la persona, splendido.

Pics by Artkissed