GORGO

Felipe Pantone – New Piece in Las Vegas

Tra gli artisti al lavoro per l’ultima edizione del Life is Beautiful Festival, ritroviamo con piacere Felipe Pantone che ha da poco ultimato questa nuova fatica a Las Vegas.
La rassegna, curata dagli amici di JustKids, ha visto per la prima volta in assoluto Felipe Pantone unire gli aspetti pittorici ed installativi del proprio lavoro, per un risultato finale, molto vicino alle opere che il grande autore Portoghese presente in galleria.
Le produzioni dell’artista continuano ad essere scandite dalla particolare visione tematica che da sempre ne accompagna l’operato. Ritroviamo quindi tutta la peculiare fascinazione digitale, la riflessione sui tempi moderni e sulle tecnologie, sulla velocità delle informazioni e sui dati, che così profondamente stanno caratterizzando questo particolare momento storico. E’ certamente interessante notare come Pantone traduca tutto ciò in un spinta pittorica capace di generare forme, elementi, textures, patterns e veri e propri glitch, capaci di interrompere così profondamente la linearità dello spazio pubblico.
L’opera presentata da Felipe Pantone, rappresenta come detto un inedito. L’interprete presenta infatti un intervento ibrido, misto pittura ed installazione, giocando con le peculiarità della superficie di lavoro, ed inserendo nella stessa nuove elementi distintivi. Il risultato finale è un intervento mutabile, quasi in movimento, che si serve di stimoli a tre dimensioni, per aumentare l’impatto ed il coinvolgimento dello spettatore e del passante casuale.
Come consuetudine dopo il salto, ricca galleria di scatti con tutti i dettagli di quest’ultimo intervento, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti dal festival, e sul lavoro dell’interprete.

Pics by The Artist

Felipe Pantone – New Piece in Las Vegas

Tra gli artisti al lavoro per l’ultima edizione del Life is Beautiful Festival, ritroviamo con piacere Felipe Pantone che ha da poco ultimato questa nuova fatica a Las Vegas.
La rassegna, curata dagli amici di JustKids, ha visto per la prima volta in assoluto Felipe Pantone unire gli aspetti pittorici ed installativi del proprio lavoro, per un risultato finale, molto vicino alle opere che il grande autore Portoghese presente in galleria.
Le produzioni dell’artista continuano ad essere scandite dalla particolare visione tematica che da sempre ne accompagna l’operato. Ritroviamo quindi tutta la peculiare fascinazione digitale, la riflessione sui tempi moderni e sulle tecnologie, sulla velocità delle informazioni e sui dati, che così profondamente stanno caratterizzando questo particolare momento storico. E’ certamente interessante notare come Pantone traduca tutto ciò in un spinta pittorica capace di generare forme, elementi, textures, patterns e veri e propri glitch, capaci di interrompere così profondamente la linearità dello spazio pubblico.
L’opera presentata da Felipe Pantone, rappresenta come detto un inedito. L’interprete presenta infatti un intervento ibrido, misto pittura ed installazione, giocando con le peculiarità della superficie di lavoro, ed inserendo nella stessa nuove elementi distintivi. Il risultato finale è un intervento mutabile, quasi in movimento, che si serve di stimoli a tre dimensioni, per aumentare l’impatto ed il coinvolgimento dello spettatore e del passante casuale.
Come consuetudine dopo il salto, ricca galleria di scatti con tutti i dettagli di quest’ultimo intervento, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti dal festival, e sul lavoro dell’interprete.

Pics by The Artist