fbpx
GORGO

Fanette Guilloud – “Géometrie de l’Impossible” New Pieces

La fotografa ed artista Fanette Guilloud ha da poco aggiornato il proprio portofolio mostrandoci gli eccellenti risultati del suo ultimo progetto, “Anamorphoses” sono una serie di interventi realizzati dall’artista all’interno di vecchi edifici abbandonati e che hanno come denominatore comune le forme geometriche.

Abbiamo spesso avuto modo di vedere differenti artisti impegnarsi all’interno di edifici e stabili abbandonati, terreno fertile che sta sempre più richiamando l’attenzione grazie al grande impatto scenico e soprattutto alla grande libertà espressiva che queste location possono offrire a chi ci si addentra. Fanette Guilloud per questa sua nuova serie decide di agire, come il nome stesso del progetto suggerisce, secondo la tecnica dell’anamorfismo, si tratta di un particolare effetto di illusione ottica attraverso il quale un immagine viene dipinta su una superficie piana in modo distorto, in questo modo l’oggetto diviene riconoscibile unicamente osservandolo da una specifica posizione. Fanette Guilloud concentra quindi i propri sforzi attraverso questo particolare approccio stilistico e scegliendo come principali soggetti una serie di forme impossibili che vengono quindi letteralmente traslata sulle varie stanza degli edifici esplorati.

Vi lasciamo in compagnia della bella serie di scatti dove potete ammirare nel dettaglio tutti i lavori portati a termine dall’artista, dateci un occhiata e restate sintonizzati per nuovi e succosi aggiornamenti sul suo operato.

Pics by The Artist

Fanette Guilloud – “Géometrie de l’Impossible” New Pieces

La fotografa ed artista Fanette Guilloud ha da poco aggiornato il proprio portofolio mostrandoci gli eccellenti risultati del suo ultimo progetto, “Anamorphoses” sono una serie di interventi realizzati dall’artista all’interno di vecchi edifici abbandonati e che hanno come denominatore comune le forme geometriche.

Abbiamo spesso avuto modo di vedere differenti artisti impegnarsi all’interno di edifici e stabili abbandonati, terreno fertile che sta sempre più richiamando l’attenzione grazie al grande impatto scenico e soprattutto alla grande libertà espressiva che queste location possono offrire a chi ci si addentra. Fanette Guilloud per questa sua nuova serie decide di agire, come il nome stesso del progetto suggerisce, secondo la tecnica dell’anamorfismo, si tratta di un particolare effetto di illusione ottica attraverso il quale un immagine viene dipinta su una superficie piana in modo distorto, in questo modo l’oggetto diviene riconoscibile unicamente osservandolo da una specifica posizione. Fanette Guilloud concentra quindi i propri sforzi attraverso questo particolare approccio stilistico e scegliendo come principali soggetti una serie di forme impossibili che vengono quindi letteralmente traslata sulle varie stanza degli edifici esplorati.

Vi lasciamo in compagnia della bella serie di scatti dove potete ammirare nel dettaglio tutti i lavori portati a termine dall’artista, dateci un occhiata e restate sintonizzati per nuovi e succosi aggiornamenti sul suo operato.

Pics by The Artist