GORGO

Ever – New Mural in Washington, USA

Tra gli artisti che più di tutti hanno applicato un cambio netto e radicale nel loro rapporto su parete troviamo senza dubbio Ever, l’artista ha portato l’espressione nei suoi lavori ad un livello successivo, esaltandone i tratti caratteristici e inondando i lavori di un forte senso tematico. Non più unicamente volti arricchiti dalle consuete linee iper colorate, Ever sogna ad occhi aperti e ci mostra il parto della propria immaginazione, offre uno scenario alle sue creazioni, ci dà modo di immergersi al meglio all’interno delle stesse, utilizza una ricchezza di colore incredibile, dipinge con un tratto espressionista attraverso il quale fa emergere i paesaggi, le forme e dettagli, pone questa scelta stilistica in netto contrasto con i fasci iper colorati e saturi che emergono dai volti e dagli occhi dei suoi character, uno doppio aspetto questo che nelle suo opere coincide con il sottile confine tra realtà ed immaginazione, tra reale e tangibile, onirico e mistico, due mondi che per il grande artista si attraversano a vicenda collimando in un’unica grande opera.

Di pari passo con i lavori si muovono i titoli, sempre più lunghi ed intricati per dare un idea precisa e corretta di ciò che Ever vuole raccontarci attraverso la sua intensa pittura, l’ultimo intervento s’intitola “Description Foucault’s panopticon theory and its consequences” prende vita a Washington negli States dove Ever ha avuto modo di coprire tutte le facciate intorno a questa struttura, da vedere e rivedere con gli occhi in tutti i fantastici dettagli.

Pics by The Artist

Ever – New Mural in Washington, USA

Tra gli artisti che più di tutti hanno applicato un cambio netto e radicale nel loro rapporto su parete troviamo senza dubbio Ever, l’artista ha portato l’espressione nei suoi lavori ad un livello successivo, esaltandone i tratti caratteristici e inondando i lavori di un forte senso tematico. Non più unicamente volti arricchiti dalle consuete linee iper colorate, Ever sogna ad occhi aperti e ci mostra il parto della propria immaginazione, offre uno scenario alle sue creazioni, ci dà modo di immergersi al meglio all’interno delle stesse, utilizza una ricchezza di colore incredibile, dipinge con un tratto espressionista attraverso il quale fa emergere i paesaggi, le forme e dettagli, pone questa scelta stilistica in netto contrasto con i fasci iper colorati e saturi che emergono dai volti e dagli occhi dei suoi character, uno doppio aspetto questo che nelle suo opere coincide con il sottile confine tra realtà ed immaginazione, tra reale e tangibile, onirico e mistico, due mondi che per il grande artista si attraversano a vicenda collimando in un’unica grande opera.

Di pari passo con i lavori si muovono i titoli, sempre più lunghi ed intricati per dare un idea precisa e corretta di ciò che Ever vuole raccontarci attraverso la sua intensa pittura, l’ultimo intervento s’intitola “Description Foucault’s panopticon theory and its consequences” prende vita a Washington negli States dove Ever ha avuto modo di coprire tutte le facciate intorno a questa struttura, da vedere e rivedere con gli occhi in tutti i fantastici dettagli.

Pics by The Artist