GORGO

Ever for The Crystal Ship in Oostende

Continuiamo a seguire con interesse gli sviluppi del The Crystal Ship Festival, c’è anche Ever al lavoro per le strade di Oostende in Belgio.

Profondamente legate alle vicissitudini dei luoghi di lavoro, le produzioni di Ever sono caratterizzate da una forte connotazione sociale. In questo senso le pittura dell’artista Argentino ereditano temi, spunti e riflessioni attraverso una duplice raffigurazione.

Nelle pitture dell’interprete emergono istanti razionali e figurativa, con volti e corpi di esseri umani, contrapposti a forme ed elementi astratti che ne rappresentano la sfera più emotiva, percettiva e viscerale.

Attraverso queste particolari peculiarità pittorica, l’autore si confronta con sentimenti, stati d’animo, problematiche sociali, storiche ed economiche, esercitando tutto il fascino di una produzione attenta ed impegnata.
Intitolata “Tribute to the past and future”, quest’ultima opera eredita la particolare stilistica dell’interprete attraverso una nuova riflessione tra passato e presente. Ever come consuetudine continua ad utilizzare il corpo umano come strumento ‘fisico’ di propagazione di un pensiero, di un idea e di una riflessione a tutto tondo.

In attesa di nuovi aggiornamenti dall’artista Argentino, vi lasciamo ai dettagli di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata e se vi siete persi qualcosa, nella nostra sezione tutti i dettagli ed i precedenti interventi.

Ever for The Crystal Ship in Oostende

Continuiamo a seguire con interesse gli sviluppi del The Crystal Ship Festival, c’è anche Ever al lavoro per le strade di Oostende in Belgio.

Profondamente legate alle vicissitudini dei luoghi di lavoro, le produzioni di Ever sono caratterizzate da una forte connotazione sociale. In questo senso le pittura dell’artista Argentino ereditano temi, spunti e riflessioni attraverso una duplice raffigurazione.

Nelle pitture dell’interprete emergono istanti razionali e figurativa, con volti e corpi di esseri umani, contrapposti a forme ed elementi astratti che ne rappresentano la sfera più emotiva, percettiva e viscerale.

Attraverso queste particolari peculiarità pittorica, l’autore si confronta con sentimenti, stati d’animo, problematiche sociali, storiche ed economiche, esercitando tutto il fascino di una produzione attenta ed impegnata.
Intitolata “Tribute to the past and future”, quest’ultima opera eredita la particolare stilistica dell’interprete attraverso una nuova riflessione tra passato e presente. Ever come consuetudine continua ad utilizzare il corpo umano come strumento ‘fisico’ di propagazione di un pensiero, di un idea e di una riflessione a tutto tondo.

In attesa di nuovi aggiornamenti dall’artista Argentino, vi lasciamo ai dettagli di questa sua ultima fatica, dateci un occhiata e se vi siete persi qualcosa, nella nostra sezione tutti i dettagli ed i precedenti interventi.