GORGO

Etam Cru – New Mural at Traffic Design Festival

La follia del tratto caratteristico degli Etam Cru approda a Gdynia in Polonia dove Sainer all’interno del bel Traffic Design Festival ha da poco terminato una nuova e spaziale facciata delle sue.

La rassegna polacca è l’ennesimo esempio di come in paesi dell’est Europeo riescano a sfruttare appieno le caratteristiche pareti figlie delle cementificazione selvaggia che ha investito questa zona d’Europa subito dopo la caduta dell’Unione Sovietica. La successiva urbanizzazione alimentata da uno sviluppo di tipo capitalistico è la miccia che poi ha dato alla luce questi enormi palazzoni, grigi, giganteschi e spogli che vediamo letteralmente presi d’assalto per la gioia dell’artista di turno per uno dei tanti festival organizzati in queste regioni. Il Traffic però si è decisamente distinti grazie all’ottimo roster di stelle partecipanti ed anche all’ottima idea di proporre sia una parte più astratta accompagnata da lavori più figurativi e canonici.

Con queste premesse Sainer del duo Etam Cru irrompe con forza alla rassegna di Gdynia divertendosi a dipingere un nuovo esaltante lavoro, semplice per le tematiche ma sicuramente d’effetto grazie al bel stile surreale e divertente che distingue le opere del duo di Lodz, enjoy it! e restate sintonizzati, continueremo a mostrarvi i lavoro del festival e nuovi aggiornamenti firmati Etam Cru.

Pics by The Festival

Etam Cru – New Mural at Traffic Design Festival

La follia del tratto caratteristico degli Etam Cru approda a Gdynia in Polonia dove Sainer all’interno del bel Traffic Design Festival ha da poco terminato una nuova e spaziale facciata delle sue.

La rassegna polacca è l’ennesimo esempio di come in paesi dell’est Europeo riescano a sfruttare appieno le caratteristiche pareti figlie delle cementificazione selvaggia che ha investito questa zona d’Europa subito dopo la caduta dell’Unione Sovietica. La successiva urbanizzazione alimentata da uno sviluppo di tipo capitalistico è la miccia che poi ha dato alla luce questi enormi palazzoni, grigi, giganteschi e spogli che vediamo letteralmente presi d’assalto per la gioia dell’artista di turno per uno dei tanti festival organizzati in queste regioni. Il Traffic però si è decisamente distinti grazie all’ottimo roster di stelle partecipanti ed anche all’ottima idea di proporre sia una parte più astratta accompagnata da lavori più figurativi e canonici.

Con queste premesse Sainer del duo Etam Cru irrompe con forza alla rassegna di Gdynia divertendosi a dipingere un nuovo esaltante lavoro, semplice per le tematiche ma sicuramente d’effetto grazie al bel stile surreale e divertente che distingue le opere del duo di Lodz, enjoy it! e restate sintonizzati, continueremo a mostrarvi i lavoro del festival e nuovi aggiornamenti firmati Etam Cru.

Pics by The Festival