GORGO

Etam Cru – New Mural in Dunedin by Bezt

Nuovo aggiornamento firmato Etam Cru, è infatti Bezt ad aver da poco terminato di realizzare questa nuova ed intensa pittura dal titolo “When The Hunter Becomes The Hunted” in quel di Dunedin, Nuova Zelanda.

Mentre Sainer ha da poco terminato di realizzare una nuova pittura a Cracovia (Covered), dall’altra parte del mondo Bezt spinge sull’acceleratore andando a dare forma e sostanza ad una nuova ed intensa pittura.

E’ innegabile come le produzioni firmate dagli Etam Cru riescano puntualmente a toccare corde sensibili andando a cogliere immagini e spunti legati senza dubbio all’immaginazione. La cifra stilistica del duo Polacco si sviluppa attraverso un tratto che non si sottrae dal cogliere elementi ampiamente realistici contrapponendoli a temi e visioni irreali od impossibili. Sta proprio qui la magia delle opere del duo, la capacità di raccontare e mostrare elementi e spunti appartenenti al quotidiano ed al contempo inserire all’interno degli stessi spunti decisamente bizzarri e legati all’immaginazione. Quella che emerge è quindi una trama sfaccettata, profonda, una frattura che coinvolge lo spettatore mostrandogli un universo narrativo in costante mutamento.

In questo senso è importante sottolineare come l’impostazione visiva del duo sia la giusta alchimia tra influenze ed approcci differenti, dalla grafica, all’illustrazione passando per il fumetto, un identità multipla, che caratterizza gli interventi degli artisti attraverso un tratto fortemente ricercato e coadiuvato, da una scelta cromatica che si affida spesso a tinte e colori piuttosto profondi ed accesi, a giochi di luce ed ombra. Ad imporsi sono infine i dettagli, vero e proprio valore aggiunto di una produzione che non ci stanchiamo di apprezzare. I lavori degli Etam Cru, come quest’ultimo dipinto da Bezt, colpiscono per la forte profondità visiva laddove i corpi, i lineamenti del viso dei personaggi, così come i loro stessi abiti, gli oggetti raffigurati, e tutto ciò che compone queste visioni, vengono tutti trattati con cura e rappresentati nel loro minimo dettaglio, aumentando in questo modo l’impatto e la profondità dei risultati finali.

Ad accompagnare il nostro testo tutti i dettagli di quest’ultima fatica realizzata dall’artista, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti sul lavoro del duo Polacco.

Pics via Street Art News

Etam Cru – New Mural in Dunedin by Bezt

Nuovo aggiornamento firmato Etam Cru, è infatti Bezt ad aver da poco terminato di realizzare questa nuova ed intensa pittura dal titolo “When The Hunter Becomes The Hunted” in quel di Dunedin, Nuova Zelanda.

Mentre Sainer ha da poco terminato di realizzare una nuova pittura a Cracovia (Covered), dall’altra parte del mondo Bezt spinge sull’acceleratore andando a dare forma e sostanza ad una nuova ed intensa pittura.

E’ innegabile come le produzioni firmate dagli Etam Cru riescano puntualmente a toccare corde sensibili andando a cogliere immagini e spunti legati senza dubbio all’immaginazione. La cifra stilistica del duo Polacco si sviluppa attraverso un tratto che non si sottrae dal cogliere elementi ampiamente realistici contrapponendoli a temi e visioni irreali od impossibili. Sta proprio qui la magia delle opere del duo, la capacità di raccontare e mostrare elementi e spunti appartenenti al quotidiano ed al contempo inserire all’interno degli stessi spunti decisamente bizzarri e legati all’immaginazione. Quella che emerge è quindi una trama sfaccettata, profonda, una frattura che coinvolge lo spettatore mostrandogli un universo narrativo in costante mutamento.

In questo senso è importante sottolineare come l’impostazione visiva del duo sia la giusta alchimia tra influenze ed approcci differenti, dalla grafica, all’illustrazione passando per il fumetto, un identità multipla, che caratterizza gli interventi degli artisti attraverso un tratto fortemente ricercato e coadiuvato, da una scelta cromatica che si affida spesso a tinte e colori piuttosto profondi ed accesi, a giochi di luce ed ombra. Ad imporsi sono infine i dettagli, vero e proprio valore aggiunto di una produzione che non ci stanchiamo di apprezzare. I lavori degli Etam Cru, come quest’ultimo dipinto da Bezt, colpiscono per la forte profondità visiva laddove i corpi, i lineamenti del viso dei personaggi, così come i loro stessi abiti, gli oggetti raffigurati, e tutto ciò che compone queste visioni, vengono tutti trattati con cura e rappresentati nel loro minimo dettaglio, aumentando in questo modo l’impatto e la profondità dei risultati finali.

Ad accompagnare il nostro testo tutti i dettagli di quest’ultima fatica realizzata dall’artista, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti sul lavoro del duo Polacco.

Pics via Street Art News