GORGO

Etam Cru – New Mural in Sofia, Bulgaria

Torniamo con piacere a parlarvi degli Etam Cru, il duo formato da Bezt e Sainer dopo l’eccellente facciata dipinta nella loro Lodz qualche settimana fa (qui), si sposta a Sofia in Bulgaria per prendere parte all’Urban Creatures Festival.

Ennesimo festival dell’est questo, che ancora una volta offre la possibilità di dipingere su enormi pareti di cemento completamente spoglie e libere e che diversamente rimarrebbero li a muffire ed ad inquinare an cora maggiormente il tessuto urbano.

Gli Etam Cru per la rassegna hanno a disposizione quindi una nuova immensa parete, i due grandi artisti non si risparmiano e tornato a farci calare all’interno del loro fitto immaginario, la grande capacità pittorica viene accompagnata infatti da situazioni e scenografie di fantasia con spesso al centro uomini e donne in carne ed ossa dipinti con un tratto fortemente illustrativo. Per il festival il duo elabora questo grande corpo di una ragazza con in spalla un pacco regalo con tanto di grande punto interrogativo pixelloso.

Oltre alla grande immagini dell’eccellente risultato finale vi regaliamo alcuni scatti del work in progresso, trovate tutto in galleria ma restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti sugli Etam Cru presto.

Pics by weAreASMA

Etam Cru – New Mural in Sofia, Bulgaria

Torniamo con piacere a parlarvi degli Etam Cru, il duo formato da Bezt e Sainer dopo l’eccellente facciata dipinta nella loro Lodz qualche settimana fa (qui), si sposta a Sofia in Bulgaria per prendere parte all’Urban Creatures Festival.

Ennesimo festival dell’est questo, che ancora una volta offre la possibilità di dipingere su enormi pareti di cemento completamente spoglie e libere e che diversamente rimarrebbero li a muffire ed ad inquinare an cora maggiormente il tessuto urbano.

Gli Etam Cru per la rassegna hanno a disposizione quindi una nuova immensa parete, i due grandi artisti non si risparmiano e tornato a farci calare all’interno del loro fitto immaginario, la grande capacità pittorica viene accompagnata infatti da situazioni e scenografie di fantasia con spesso al centro uomini e donne in carne ed ossa dipinti con un tratto fortemente illustrativo. Per il festival il duo elabora questo grande corpo di una ragazza con in spalla un pacco regalo con tanto di grande punto interrogativo pixelloso.

Oltre alla grande immagini dell’eccellente risultato finale vi regaliamo alcuni scatti del work in progresso, trovate tutto in galleria ma restate sintonizzati per nuovi aggiornamenti sugli Etam Cru presto.

Pics by weAreASMA