fbpx
GORGO

Ericailcane – New Mural in Mexico City

Nuovo aggiornamento per Ericailcane, il grande autore italiano nei giorni scorsi ha terminato questa nuova pittura a Città del Messico.

Quest’ultima pittura è l’opportunità per tornare ad approfondire il lavoro di uno degli autori di spicco della nostra scena e di quella internazionale. Il confronto con le produzioni di Ericailcane passa per la particolare analogia riflessiva che l’interprete porta da anni avanti. L’idea è quella di una rappresentazione di personaggi e soggetti animali, altamente antropomorfi, come personale riflessione sull’uomo moderno. L’uomo come animale quindi, come personale critica verso la società e verso le fragilità e debolezze sociali, politiche ed economiche che stanno interessando la natura umana in questo particolare momento storico.

L’essere umano come bestia, e le azioni che compie, appaiono come specchio inverso di ciò a cui siamo soliti assistere durante la nostra quotidianità. In questo modo tutto ciò che vediamo e percepiamo viene digerito in modo maggiormente diretto, se osservato attraverso i volti ed i corpi degli animali. Al tempo stesso le immagini e le tematiche che appaiono così familiari, proprio attraverso l’utilizzo degli animali come caricature sociali e politiche, riescono ad innescare un senso di riflessione da parte di chi osserva.

In attesa di nuovi aggiornamenti dall’autore Italiano, ad accompagnare il nostro testo una ricca serie di scatti ed un bel video recap con tutte le fasi del making of di quest’ultima pittura, mettetevi comodi e dateci un occhiata.

Pics and Video by Alice Bettolo

Ericailcane – New Mural in Mexico City

Nuovo aggiornamento per Ericailcane, il grande autore italiano nei giorni scorsi ha terminato questa nuova pittura a Città del Messico.

Quest’ultima pittura è l’opportunità per tornare ad approfondire il lavoro di uno degli autori di spicco della nostra scena e di quella internazionale. Il confronto con le produzioni di Ericailcane passa per la particolare analogia riflessiva che l’interprete porta da anni avanti. L’idea è quella di una rappresentazione di personaggi e soggetti animali, altamente antropomorfi, come personale riflessione sull’uomo moderno. L’uomo come animale quindi, come personale critica verso la società e verso le fragilità e debolezze sociali, politiche ed economiche che stanno interessando la natura umana in questo particolare momento storico.

L’essere umano come bestia, e le azioni che compie, appaiono come specchio inverso di ciò a cui siamo soliti assistere durante la nostra quotidianità. In questo modo tutto ciò che vediamo e percepiamo viene digerito in modo maggiormente diretto, se osservato attraverso i volti ed i corpi degli animali. Al tempo stesso le immagini e le tematiche che appaiono così familiari, proprio attraverso l’utilizzo degli animali come caricature sociali e politiche, riescono ad innescare un senso di riflessione da parte di chi osserva.

In attesa di nuovi aggiornamenti dall’autore Italiano, ad accompagnare il nostro testo una ricca serie di scatti ed un bel video recap con tutte le fasi del making of di quest’ultima pittura, mettetevi comodi e dateci un occhiata.

Pics and Video by Alice Bettolo