GORGO

Emajons – New Mural in Medina, Tunis

Recentemente Emajons si è spostato a Medina in Tunisia dove per il Twiza Project ha terminato di realizzare questa bella e nuova pittura.

Twiza è pensato come uno spazio di condivisione. Il progetto, realizzato da un gruppo di giovani Italiani e Tunisini, ha visto la nascita di uno spazio artistico-culturale con l’idea di coinvolgere quante più persone possibili in differenti attività artistiche e culturali in partecipazione con la gente del quartiere. In questo frizzante contesto si inserisce l’opera di Emajons.

L’artista Italiano realizza una intensa pittura come sempre catalizzata dal profondo significato sociale. Nell’opera vediamo una serie di personaggi e figure differenti, un ricco caleidoscopio di personalità eterogenee, con cui l’artista innesca la propria riflessione. L’intervento è infatti accompagnato da una frase che ben spiega il significato dell’opera: i potenti sono quelli che quando salgono sulla scala portano i famigliari e una volta in alto tolgono la scala” Osrami, operaio che sorride, sudanese senza passaporto. Tutto chiaro?

Pics by The Artist

Emajons – New Mural in Medina, Tunis

Recentemente Emajons si è spostato a Medina in Tunisia dove per il Twiza Project ha terminato di realizzare questa bella e nuova pittura.

Twiza è pensato come uno spazio di condivisione. Il progetto, realizzato da un gruppo di giovani Italiani e Tunisini, ha visto la nascita di uno spazio artistico-culturale con l’idea di coinvolgere quante più persone possibili in differenti attività artistiche e culturali in partecipazione con la gente del quartiere. In questo frizzante contesto si inserisce l’opera di Emajons.

L’artista Italiano realizza una intensa pittura come sempre catalizzata dal profondo significato sociale. Nell’opera vediamo una serie di personaggi e figure differenti, un ricco caleidoscopio di personalità eterogenee, con cui l’artista innesca la propria riflessione. L’intervento è infatti accompagnato da una frase che ben spiega il significato dell’opera: i potenti sono quelli che quando salgono sulla scala portano i famigliari e una volta in alto tolgono la scala” Osrami, operaio che sorride, sudanese senza passaporto. Tutto chiaro?

Pics by The Artist