GORGO

Elfo – “Solar-Tag” New Video Project

Ci sono degli artisti che lavorano su sentieri diversi, per certi versi paralleli e distanti, affrontano la strada ed il concetto di arte in modo diverso, interagiscono profondamente con lo spettatore stuzzicandone le facoltà cognitive, portano avanti progetti interessanti affidandosi alla propria creatività ed a strumenti non convenzionali e di volta in volta diversi con i quali cercano la sperimentazione ed appunto il dialogo, sono lavori che spingono alla riflessione e che per essere capiti vanno affrontati con coscienza senza limitarsi alle apparenze. A fare da gran capo a questa flotta di artisti non convenzionali troviamo Elfo, tempo fà vi abbiamo mostrano il suo progetto Swap Guggenheim Museum, ora torniamo con piacere a mostrarvi il nuovo step.

Uno dei medium preferiti da Elfo è senza dubbio il video, se date un occhiata al suo blog ne scoprire diversi, alcuni divertenti altri veramente molto criptici ed inusuali, inusuale forse è questo il termine più adatto e che rende bene l’idea delle produzioni dell’artista, a noi piacciono perchè ci spingono a scavare, a toglierci il paraocchi ed ad approfondire nel dettaglio quello che stiamo guardando, e già di per se questa una vittoria, non fermarsi alle apparenze, non fermarsi ai giochi ed alle invenzioni, ma cercare di scovare il senso più articolato e celato di quello che Elfo vuole proporci ma sopratutto dirci, qui l’ultimo video “Solar-Tag”, schiacciate play.

Thanks to The Artist for The Info

Elfo – “Solar-Tag” New Video Project

Ci sono degli artisti che lavorano su sentieri diversi, per certi versi paralleli e distanti, affrontano la strada ed il concetto di arte in modo diverso, interagiscono profondamente con lo spettatore stuzzicandone le facoltà cognitive, portano avanti progetti interessanti affidandosi alla propria creatività ed a strumenti non convenzionali e di volta in volta diversi con i quali cercano la sperimentazione ed appunto il dialogo, sono lavori che spingono alla riflessione e che per essere capiti vanno affrontati con coscienza senza limitarsi alle apparenze. A fare da gran capo a questa flotta di artisti non convenzionali troviamo Elfo, tempo fà vi abbiamo mostrano il suo progetto Swap Guggenheim Museum, ora torniamo con piacere a mostrarvi il nuovo step.

Uno dei medium preferiti da Elfo è senza dubbio il video, se date un occhiata al suo blog ne scoprire diversi, alcuni divertenti altri veramente molto criptici ed inusuali, inusuale forse è questo il termine più adatto e che rende bene l’idea delle produzioni dell’artista, a noi piacciono perchè ci spingono a scavare, a toglierci il paraocchi ed ad approfondire nel dettaglio quello che stiamo guardando, e già di per se questa una vittoria, non fermarsi alle apparenze, non fermarsi ai giochi ed alle invenzioni, ma cercare di scovare il senso più articolato e celato di quello che Elfo vuole proporci ma sopratutto dirci, qui l’ultimo video “Solar-Tag”, schiacciate play.

Thanks to The Artist for The Info