fbpx
GORGO

Ciredz – New Mural for Ús Barcelona Festival

A distanza di tempo torniamo con piacere a parlarvi del lavoro di Ciredz, l’artista italiano è infatti tra gli ospiti dell’eccellente Ús Barcelona Festival, l’interprete ha da poco terminato la sua parete con la quale continua a portare avanti il personalissimo tratto e tema visivo.

La sensibilità del lavoro di Ciredz nell’ultimo anno si è costantemente misurata con la continua ricerca che lo stesso artista continua a portare avanti, la scelta di un approccio fondamentalmente pulito e minimale ma soprattutto la particolarità dei temi ci ha sempre lasciato decisamente impressionati. Il progressivo accantonamento del grigio, che così tanto ne ha segnato il percorso nei primi anni di lavoro, è sinonimo di un crescita che si riversa nella scelta dell’artista di utilizzare una nuova componente cromatica, il blu, ed attraverso lo stesso sviluppare le differenti trame tematiche delle sue visioni. Le figure e gli elementi rappresentati da Ciredz sono la diretta conseguenza degli studi topografici sulla pianta terrestre, dalle increspature, dalle onde e dai differenti elementi si sviluppano le trame e le visioni dell’artista in una continua riflessione sulla natura e sul rapporto tra l’uomo e la stessa. Questa particolare indole viene sviluppata da una coscienza cromatica fortemente radicata, attraverso le sue scale Ciredz sviluppa percorsi di profondità, simulando le tre dimensioni, servendosi dello spazio per comporre trame ed elementi in movimento in un lavoro che ha nella sua cripticità il suo grande fascino.

Per la rassegna spagnola che ospita un roster piuttosto corposo di ben 50 artisti, perlopiù Spagnoli, Ciredz ci mostra il personale ed ultimo approdo, stupisce infatti l’inserimento di una nuova componente cromatica, il verde, che va a duettare con il consueto blu all’interno di una figura che richiama fortemente nella forma la sezione di una sorta di piana collinare, con tanto di taglio nell’estremità sinistra che viene articolato attraverso un nuova scala di grigi. L’interprete sviluppa il percorso attraverso differenti strisce cromatiche che partendo dal blu vanno mano a mano a spegnersi nel bianco prima di riaffiorare nel verde, il tutto viene raccolto in un figura sinuosa che scandisce lo spazio attraverso un vibrante e riuscitissimo effetto tridimensionale.

Scrollate giù dopo il salto una bella selezione di scatti con tutte le fasi di lavori fino all’eccellente risultato finale, dateci un occhiata per cogliere al meglio il personale approccio tematico ed artistico di Ciredz e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti sugli sviluppi del suo lavoro.

Thanks to The Artist for The Pics

Ciredz – New Mural for Ús Barcelona Festival

A distanza di tempo torniamo con piacere a parlarvi del lavoro di Ciredz, l’artista italiano è infatti tra gli ospiti dell’eccellente Ús Barcelona Festival, l’interprete ha da poco terminato la sua parete con la quale continua a portare avanti il personalissimo tratto e tema visivo.

La sensibilità del lavoro di Ciredz nell’ultimo anno si è costantemente misurata con la continua ricerca che lo stesso artista continua a portare avanti, la scelta di un approccio fondamentalmente pulito e minimale ma soprattutto la particolarità dei temi ci ha sempre lasciato decisamente impressionati. Il progressivo accantonamento del grigio, che così tanto ne ha segnato il percorso nei primi anni di lavoro, è sinonimo di un crescita che si riversa nella scelta dell’artista di utilizzare una nuova componente cromatica, il blu, ed attraverso lo stesso sviluppare le differenti trame tematiche delle sue visioni. Le figure e gli elementi rappresentati da Ciredz sono la diretta conseguenza degli studi topografici sulla pianta terrestre, dalle increspature, dalle onde e dai differenti elementi si sviluppano le trame e le visioni dell’artista in una continua riflessione sulla natura e sul rapporto tra l’uomo e la stessa. Questa particolare indole viene sviluppata da una coscienza cromatica fortemente radicata, attraverso le sue scale Ciredz sviluppa percorsi di profondità, simulando le tre dimensioni, servendosi dello spazio per comporre trame ed elementi in movimento in un lavoro che ha nella sua cripticità il suo grande fascino.

Per la rassegna spagnola che ospita un roster piuttosto corposo di ben 50 artisti, perlopiù Spagnoli, Ciredz ci mostra il personale ed ultimo approdo, stupisce infatti l’inserimento di una nuova componente cromatica, il verde, che va a duettare con il consueto blu all’interno di una figura che richiama fortemente nella forma la sezione di una sorta di piana collinare, con tanto di taglio nell’estremità sinistra che viene articolato attraverso un nuova scala di grigi. L’interprete sviluppa il percorso attraverso differenti strisce cromatiche che partendo dal blu vanno mano a mano a spegnersi nel bianco prima di riaffiorare nel verde, il tutto viene raccolto in un figura sinuosa che scandisce lo spazio attraverso un vibrante e riuscitissimo effetto tridimensionale.

Scrollate giù dopo il salto una bella selezione di scatti con tutte le fasi di lavori fino all’eccellente risultato finale, dateci un occhiata per cogliere al meglio il personale approccio tematico ed artistico di Ciredz e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi aggiornamenti sugli sviluppi del suo lavoro.

Thanks to The Artist for The Pics