fbpx
GORGO

Broken Fingaz – New Murals in Brazil

Uno dei nomi più attivi lo scorso anno è stato senza dubbio quello dei Broken Fingaz, il collettivo israeliano torna ora a far parlare di se grazie ad un nuovo ed intenso tour per il Brasile da Rio a Salvador passando per Santo Amaro e Cachuera durante il quale non è mancata l’occasione per dipingere nuove pareti.

Il lavoro dei Broken Fingaz ci ha sempre lasciato piuttosto colpiti, i ragazzi sono riusciti a creare un personalissimo stile miscelando elementi differenti all’interno di una trama ricca di stimoli visivi, nell’idea degli artisti c’è l’esigenza di esagerare, nei temi, nei colori e nei differenti approcci, unificando passioni ed influenze differenti, dagli stilemi pop, alla forte inflessione horror, passando per i controversi contenuti a carattere sessuale fino a sfociare nel trash e nello splatter più estremo. Questa esplosioni di spunti diversi dà vita ad un tratto fortemente illustrativo attraverso il quale gli interpreti danno vita a personaggi, situazioni e riferimenti sempre sopra le righe, una follia lucida che si alterna tra interventi in bianco e nero e lavori invasi dal colore tra tinte acide, characters dalla pelle viola, corpi nudi, raggi laser che partono dagli occhi e tutto il ricchissimo caleidoscopio che rappresenta la forza dei lavori degli israeliani.

Per questo loro tour in terra Brasiliana i Broken Fingaz vanno ad elaborare due differenti pareti, la prima vede la collaborazione con GIDA in quello che un pezzo che unisce alla perfezione gli elementi tipicamente naturali del lavoro del Brasiliano, con una serie di mostruosi e caratteristici personaggi dell’immaginario del gruppo, li vediamo letteralmente uscire dalla fittissima selva di colore rosso, la notte alle spalle, mentre fissano il povero ed ignaro passante. Il secondo intervento invece prende vita all’interno di questo vecchio casolare, la parete viene completamente dipinta attraverso un ricchissimo e sfarzoso paesaggio cittadino, una sorta di mondo riflesso dove la miserie viene capovolta ed amplificata da una esuberante ricchezza riflessa, il tutto studiano e sviluppando interessanti interazioni con le fessure e gli elementi già presenti sulla grande parete, spettacolare.

Per farvi assaporare appiano tutti i paesaggi, le sensazioni e i lavori realizzati durante questo nuovo tour dal collettivo israeliano, vi lasciamo ad una ampia serie di scatti con tutti i dettagli dei lavori e con alcune immagini scattate durante l’intenso tour, il consiglio, in attesa di nuovi e succosi aggiornamenti, è quello di darci un occhiata, enjoy it.

Pics by The Artists

Broken Fingaz – New Murals in Brazil

Uno dei nomi più attivi lo scorso anno è stato senza dubbio quello dei Broken Fingaz, il collettivo israeliano torna ora a far parlare di se grazie ad un nuovo ed intenso tour per il Brasile da Rio a Salvador passando per Santo Amaro e Cachuera durante il quale non è mancata l’occasione per dipingere nuove pareti.

Il lavoro dei Broken Fingaz ci ha sempre lasciato piuttosto colpiti, i ragazzi sono riusciti a creare un personalissimo stile miscelando elementi differenti all’interno di una trama ricca di stimoli visivi, nell’idea degli artisti c’è l’esigenza di esagerare, nei temi, nei colori e nei differenti approcci, unificando passioni ed influenze differenti, dagli stilemi pop, alla forte inflessione horror, passando per i controversi contenuti a carattere sessuale fino a sfociare nel trash e nello splatter più estremo. Questa esplosioni di spunti diversi dà vita ad un tratto fortemente illustrativo attraverso il quale gli interpreti danno vita a personaggi, situazioni e riferimenti sempre sopra le righe, una follia lucida che si alterna tra interventi in bianco e nero e lavori invasi dal colore tra tinte acide, characters dalla pelle viola, corpi nudi, raggi laser che partono dagli occhi e tutto il ricchissimo caleidoscopio che rappresenta la forza dei lavori degli israeliani.

Per questo loro tour in terra Brasiliana i Broken Fingaz vanno ad elaborare due differenti pareti, la prima vede la collaborazione con GIDA in quello che un pezzo che unisce alla perfezione gli elementi tipicamente naturali del lavoro del Brasiliano, con una serie di mostruosi e caratteristici personaggi dell’immaginario del gruppo, li vediamo letteralmente uscire dalla fittissima selva di colore rosso, la notte alle spalle, mentre fissano il povero ed ignaro passante. Il secondo intervento invece prende vita all’interno di questo vecchio casolare, la parete viene completamente dipinta attraverso un ricchissimo e sfarzoso paesaggio cittadino, una sorta di mondo riflesso dove la miserie viene capovolta ed amplificata da una esuberante ricchezza riflessa, il tutto studiano e sviluppando interessanti interazioni con le fessure e gli elementi già presenti sulla grande parete, spettacolare.

Per farvi assaporare appiano tutti i paesaggi, le sensazioni e i lavori realizzati durante questo nuovo tour dal collettivo israeliano, vi lasciamo ad una ampia serie di scatti con tutti i dettagli dei lavori e con alcune immagini scattate durante l’intenso tour, il consiglio, in attesa di nuovi e succosi aggiornamenti, è quello di darci un occhiata, enjoy it.

Pics by The Artists