GORGO

AK – New Mural Inside an Abandoned Building

Gli spazi incontaminati di vecchi edifici abbandonati ben si prestano alle incursioni degli artisti, sarà la tranquillità offerta, sarò la scoperta di stanze dopo stanze abbandonate a se stesse, o semplicemente l’empatia che certi luoghi suscitano, ma vedere come sempre più spesso diversi interpreti passino in maggiore tempo in queste lande desolate, dove si divertono a lasciare il proprio segno, ci lascia estasiati. L’ultimo a lavorare in una di queste cornici è AK che di tappa a Brescia si avventura all’interno di questi luoghi lasciando la propria traccia con un nuovo esaltante lavoro.

Ancora una volta sottolineiamo il rapporto tra la forma del triangolo con l’operato dell’artista, AK prende possesso di un vecchio pannello, una porta scardinata forse, sulla quale dipinge le canoniche geometrie, su e giù, una piccola ipnotizzazione delle sue per farci ancora una volta addentrare all’interno della sua personale dimensione.

Thanks to The Artist for The Pics

AK – New Mural Inside an Abandoned Building

Gli spazi incontaminati di vecchi edifici abbandonati ben si prestano alle incursioni degli artisti, sarà la tranquillità offerta, sarò la scoperta di stanze dopo stanze abbandonate a se stesse, o semplicemente l’empatia che certi luoghi suscitano, ma vedere come sempre più spesso diversi interpreti passino in maggiore tempo in queste lande desolate, dove si divertono a lasciare il proprio segno, ci lascia estasiati. L’ultimo a lavorare in una di queste cornici è AK che di tappa a Brescia si avventura all’interno di questi luoghi lasciando la propria traccia con un nuovo esaltante lavoro.

Ancora una volta sottolineiamo il rapporto tra la forma del triangolo con l’operato dell’artista, AK prende possesso di un vecchio pannello, una porta scardinata forse, sulla quale dipinge le canoniche geometrie, su e giù, una piccola ipnotizzazione delle sue per farci ancora una volta addentrare all’interno della sua personale dimensione.

Thanks to The Artist for The Pics