GORGO

Agostino Iacurci – New Mural in Monterrey, Mexico

L’ultima pittura firmata da Agostino Iacurci prende vita a Monterrey in Messico, parte dei lavori del Public Art Program of Distrito Tec and University of Monterrey.

Specialmente nell’ultimo periodo, Agostino Iacurci sta sperimentando differenti sistemi pittorici, capaci più che mai, di portare l’autore a sviluppare nuove ed inedite composizioni, sia dal punto di vista estetico quanto nei contenuti espressi. Se infatti gli iconici personaggi hanno da sempre rappresentato uno degli aspetti peculiari nelle pittura dell’interprete, l’autore sta portando avanti tematiche differenti andando a dipingere elementi ed oggetti del tutto nuovi. È il caso dei vasi e delle piante, sempre più presenti nelle ultime uscite, con la natura ed i suoi elementi, come in questo caso, che divengono parte di un sistema riflessivo più ampio e che, giocoforza, non abbraccia ora unicamente l’uomo e la sua quotidianità.

L’aspetto pittorico risulta maggiormente fluido, non unicamente legato ad una precisa contrapposizione cromatica, con l’interprete che utilizzare ora differenti tonalità e colori, all’interno di una sintesi grafica che come sempre paga la sua influenza dal mondo dell’illustrazione.

Per questa sua ultima fatica Agostino Iacurci sceglie un approccio totalmente inedito. Il grande interprete Italiano divide lo spazio in grandi e piccole forme, andando poi a lavorare all’interno di ciascuna delle differenti caselle. All’interno di queste ultime vediamo una lunga serie di frutti differenti, tutti divisi a metà, e rappresentati attraverso l’iconica impostazione grafica dell’artista.

Scrollate giù, dopo il salto una bella serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima pittura, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti sul lavoro dell’artista Italiano.

Pics by The Artist

Agostino Iacurci – New Mural in Monterrey, Mexico

L’ultima pittura firmata da Agostino Iacurci prende vita a Monterrey in Messico, parte dei lavori del Public Art Program of Distrito Tec and University of Monterrey.

Specialmente nell’ultimo periodo, Agostino Iacurci sta sperimentando differenti sistemi pittorici, capaci più che mai, di portare l’autore a sviluppare nuove ed inedite composizioni, sia dal punto di vista estetico quanto nei contenuti espressi. Se infatti gli iconici personaggi hanno da sempre rappresentato uno degli aspetti peculiari nelle pittura dell’interprete, l’autore sta portando avanti tematiche differenti andando a dipingere elementi ed oggetti del tutto nuovi. È il caso dei vasi e delle piante, sempre più presenti nelle ultime uscite, con la natura ed i suoi elementi, come in questo caso, che divengono parte di un sistema riflessivo più ampio e che, giocoforza, non abbraccia ora unicamente l’uomo e la sua quotidianità.

L’aspetto pittorico risulta maggiormente fluido, non unicamente legato ad una precisa contrapposizione cromatica, con l’interprete che utilizzare ora differenti tonalità e colori, all’interno di una sintesi grafica che come sempre paga la sua influenza dal mondo dell’illustrazione.

Per questa sua ultima fatica Agostino Iacurci sceglie un approccio totalmente inedito. Il grande interprete Italiano divide lo spazio in grandi e piccole forme, andando poi a lavorare all’interno di ciascuna delle differenti caselle. All’interno di queste ultime vediamo una lunga serie di frutti differenti, tutti divisi a metà, e rappresentati attraverso l’iconica impostazione grafica dell’artista.

Scrollate giù, dopo il salto una bella serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima pittura, dateci un occhiata e restate sintonizzati qui sul Gorgo per nuovi e succosi aggiornamenti sul lavoro dell’artista Italiano.

Pics by The Artist