fbpx
GORGO

Johannes Mundinger x BLO – New Murals in Tulum, Mexico

Nei giorni scorsi Johannes Mundinger e BLO hanno collaborato ad una nuova serie di pitture a Tulum in Messico, diamoci un occhiata.
I due artisti si trovano in Messico per prendere parte al Wall Dialogue, progetto sviluppato da Annika Hirsekorn del Neurotitan di Berlino e Jose Lopez dello spazio ATEA di Città del Messico. In questa secondo incarnazione, che segue i lavori realizzati a Berlino durante il 2015, undici artisti provenienti dall’Europa, Messico ed Argentina, hanno lavorato all’interno dello spazio ATEA. L’obiettivo del progetto è quello di incentivare e stimolare un dialogo tra realtà distanti e differenti, con l’intento finale di creare uno spazio fisico di scambio, e di porre in essere una riflessione sul fenomeno della gentrificazione.
La residenza ha permesso agli artisti di conoscere la realtà Messicana, in particolar modo all’indomani dell’elezione di Trump come presidente degli Stati Uniti, con tutte le conseguenze politiche, sociali ed economiche del caso. Johannes Mundinger e BLO, insieme ad altri quattro interpreti Berlinesi, hanno avuto modo di confrontarsi con il paese ed i suoi abitanti, aprendo la mente verso nuovi punti di vista e sperimentando efficaci variazioni nella propria ricerca.
Tra i risultati di questa residenza, troviamo quindi due piccole pitture realizzate in combo da BLO e Johannes Mundinger, in cui i due artisti miscelano alla perfezione le rispettive ricerche pittoriche.
Null’altro da aggiungere, in attesa di scoprire i prossimi spostamenti dei due artisti, vi lasciamo ad alcuni scatti con i dettagli di questa doppia pittura, dateci un occhiata e tornate a sintonizzarvi qui sul Gorgo.

Thanks to The Artists for The Pics

Johannes Mundinger x BLO – New Murals in Tulum, Mexico

Nei giorni scorsi Johannes Mundinger e BLO hanno collaborato ad una nuova serie di pitture a Tulum in Messico, diamoci un occhiata.
I due artisti si trovano in Messico per prendere parte al Wall Dialogue, progetto sviluppato da Annika Hirsekorn del Neurotitan di Berlino e Jose Lopez dello spazio ATEA di Città del Messico. In questa secondo incarnazione, che segue i lavori realizzati a Berlino durante il 2015, undici artisti provenienti dall’Europa, Messico ed Argentina, hanno lavorato all’interno dello spazio ATEA. L’obiettivo del progetto è quello di incentivare e stimolare un dialogo tra realtà distanti e differenti, con l’intento finale di creare uno spazio fisico di scambio, e di porre in essere una riflessione sul fenomeno della gentrificazione.
La residenza ha permesso agli artisti di conoscere la realtà Messicana, in particolar modo all’indomani dell’elezione di Trump come presidente degli Stati Uniti, con tutte le conseguenze politiche, sociali ed economiche del caso. Johannes Mundinger e BLO, insieme ad altri quattro interpreti Berlinesi, hanno avuto modo di confrontarsi con il paese ed i suoi abitanti, aprendo la mente verso nuovi punti di vista e sperimentando efficaci variazioni nella propria ricerca.
Tra i risultati di questa residenza, troviamo quindi due piccole pitture realizzate in combo da BLO e Johannes Mundinger, in cui i due artisti miscelano alla perfezione le rispettive ricerche pittoriche.
Null’altro da aggiungere, in attesa di scoprire i prossimi spostamenti dei due artisti, vi lasciamo ad alcuni scatti con i dettagli di questa doppia pittura, dateci un occhiata e tornate a sintonizzarvi qui sul Gorgo.

Thanks to The Artists for The Pics