fbpx
GORGO

Deih – New Murals in Valencia

Ci spostiamo in Spagna, per le strade di Valencia nei giorni scorsi Deih ha infatti terminato di realizzare due nuove pitture tornando nuovamente e tratteggiare il particolare e vivissimo universo narrativo che così tanto ci ha impressionato.
Il confronto con le pitture di Deih, passa inevitabilmente con il particolare approccio stilistico che contraddistingue tutta la produzione dell’artista. Vogliamo in particolare sottolineare il forte impatto che esercitano e riescono a suscitare le immagini proposte, trasportandoci letteralmente all’interno di un universo in costante evoluzione e mutazione. La narrativa proposta dall’artista strizza l’occhio a stimoli e fascinazioni, differenti come il mondo dell’illustrazione, passando inevitabilmente per quello dei fumetti, qui quanto mai radicato nell’aspetto finale delle pitture proposte. Lo spunto prettamente grafico è legato quindi ad un background personale dell’interprete che funge proprio da ideale propellente e volano di ciascuna delle opere innescate in strada. L’abilità dell’artista è certamente quella di essere riuscito letteralmente a plasmare un universo personale, abitato da characters bizzarri, da creature mostruose, in una sorta di futuro apocalittico che, opera dopo opera, va a comporsi ed ad alimentarsi.
Con un impianto stilistico di questo tipo è inevitabile sottolineare il valore dei personaggi e dei soggetti raffigurati. Sono infatti loro a farsi carico degli spunti e degli stimoli con cui l’autore vuole confrontarsi, dandoci puntualmente una visione differente ed sfaccettata del mondo tratteggiato dall’artista. Queste figure si pongono in una sorta di limbo, alimentando la curiosità di chi osserva o dello spettatore casuale, giungono a noi come figure oniriche, quasi metafisiche in grado di trasmetterci una significativa alternanza di situazioni e spunti differenti.
A sorreggere questa particolare impostazione tematica troviamo una pittura dedita all’utilizzo di tinte accese e particolarmente impattanti. L’interprete alimenta questo flusso tonale attraverso vivissimi dettagli, giocando con i corpi e con le percezioni degli stessi, in una matrioska di universi a se stanti, ricca di dettagli e soluzioni grafiche eterogenee.
Per questa sua ultima serie di opere, Deih si fa carico di tutto il suo impianto tematico e pittorico andando a tracciare due differenti interventi. In entrambi i casi la pittura diviene folle, accelerata dai sensazioni ed impulsi personali, ricchissima di spunti e capace di trasmettere un forte senso di immersione.
In attesa di nuovi aggiornamenti, vi lasciamo ad una ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica, dateci un occhiata, siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare! Enjoy it

Pics via San

Deih – New Murals in Valencia

Ci spostiamo in Spagna, per le strade di Valencia nei giorni scorsi Deih ha infatti terminato di realizzare due nuove pitture tornando nuovamente e tratteggiare il particolare e vivissimo universo narrativo che così tanto ci ha impressionato.
Il confronto con le pitture di Deih, passa inevitabilmente con il particolare approccio stilistico che contraddistingue tutta la produzione dell’artista. Vogliamo in particolare sottolineare il forte impatto che esercitano e riescono a suscitare le immagini proposte, trasportandoci letteralmente all’interno di un universo in costante evoluzione e mutazione. La narrativa proposta dall’artista strizza l’occhio a stimoli e fascinazioni, differenti come il mondo dell’illustrazione, passando inevitabilmente per quello dei fumetti, qui quanto mai radicato nell’aspetto finale delle pitture proposte. Lo spunto prettamente grafico è legato quindi ad un background personale dell’interprete che funge proprio da ideale propellente e volano di ciascuna delle opere innescate in strada. L’abilità dell’artista è certamente quella di essere riuscito letteralmente a plasmare un universo personale, abitato da characters bizzarri, da creature mostruose, in una sorta di futuro apocalittico che, opera dopo opera, va a comporsi ed ad alimentarsi.
Con un impianto stilistico di questo tipo è inevitabile sottolineare il valore dei personaggi e dei soggetti raffigurati. Sono infatti loro a farsi carico degli spunti e degli stimoli con cui l’autore vuole confrontarsi, dandoci puntualmente una visione differente ed sfaccettata del mondo tratteggiato dall’artista. Queste figure si pongono in una sorta di limbo, alimentando la curiosità di chi osserva o dello spettatore casuale, giungono a noi come figure oniriche, quasi metafisiche in grado di trasmetterci una significativa alternanza di situazioni e spunti differenti.
A sorreggere questa particolare impostazione tematica troviamo una pittura dedita all’utilizzo di tinte accese e particolarmente impattanti. L’interprete alimenta questo flusso tonale attraverso vivissimi dettagli, giocando con i corpi e con le percezioni degli stessi, in una matrioska di universi a se stanti, ricca di dettagli e soluzioni grafiche eterogenee.
Per questa sua ultima serie di opere, Deih si fa carico di tutto il suo impianto tematico e pittorico andando a tracciare due differenti interventi. In entrambi i casi la pittura diviene folle, accelerata dai sensazioni ed impulsi personali, ricchissima di spunti e capace di trasmettere un forte senso di immersione.
In attesa di nuovi aggiornamenti, vi lasciamo ad una ricca serie di scatti con tutti i dettagli di quest’ultima fatica, dateci un occhiata, siamo certi che anche voi come noi non mancherete di apprezzare! Enjoy it

Pics via San