GORGO

Alberonero – New Mural in Santacroce Magliano

Attivissimo in questo periodo, Alberonero nei giorni scorsi si è spostato a Santacroce Magliano dove, in occasione dei lavori per il Premio Antonio Giordano, ha da poco terminato di realizzare questa stupefacente nuova pittura.

Siamo sempre piuttosto sensibili alle differenti alterazioni della forma e dello spazio che interessano le produzioni di Alberonero. L’artista, specialmente negli ultimi mesi, sta intensificando la propria ricerca continuando a realizzare pezzi in cui la componente cromatica, va letteralmente a cambiare la percezione dello spazio. Se infatti il colore e la forma continuano a rappresentare le basi estetiche del suo operato, è innegabile come l’opportunità di lavorare su grandi spazi e la volontà di cambiarne completamente la fisionomia, stiano producendo un percorso estetico decisamente più potente.

Continuando ad affidarsi alla forma del quadrato, con “Two Surfaces And Four Intersections, 88 Tones” titolo di quest’ultimo lavoro, Alberonero sviluppa un opera anzitutto simmetrica, gioca con le differenti tonalità dividendo e sezionando la grande parete e soprattutto sviluppando un forte senso di movimento perpetuo. Bellissimo.

Thanks to The Artist for The Pics

Alberonero – New Mural in Santacroce Magliano

Attivissimo in questo periodo, Alberonero nei giorni scorsi si è spostato a Santacroce Magliano dove, in occasione dei lavori per il Premio Antonio Giordano, ha da poco terminato di realizzare questa stupefacente nuova pittura.

Siamo sempre piuttosto sensibili alle differenti alterazioni della forma e dello spazio che interessano le produzioni di Alberonero. L’artista, specialmente negli ultimi mesi, sta intensificando la propria ricerca continuando a realizzare pezzi in cui la componente cromatica, va letteralmente a cambiare la percezione dello spazio. Se infatti il colore e la forma continuano a rappresentare le basi estetiche del suo operato, è innegabile come l’opportunità di lavorare su grandi spazi e la volontà di cambiarne completamente la fisionomia, stiano producendo un percorso estetico decisamente più potente.

Continuando ad affidarsi alla forma del quadrato, con “Two Surfaces And Four Intersections, 88 Tones” titolo di quest’ultimo lavoro, Alberonero sviluppa un opera anzitutto simmetrica, gioca con le differenti tonalità dividendo e sezionando la grande parete e soprattutto sviluppando un forte senso di movimento perpetuo. Bellissimo.

Thanks to The Artist for The Pics